Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giocatore espulso abbassa i pantaloncini e mostra il lato b agli spettatori: quattro turni di squalifica

  • a
  • a
  • a

Tanto lavoro anche questa settimana per il giudice sportivo del Comitato regionale dell’Umbria della Figc che ha dovuro esaminare referti arbitrali particolarmente “caldi”.

 

 

Tra le sanzioni più dure, quella adottata nei confronti di un dirigente del Castello formazione che milita nel campionato di Prima categoria, che è stato squalificato fino al 31 agosto

 

 

Ma l’episodio più curioso si è verificato ancora nel campionato di Prima categoria, dove un calciatore del Padule San Marco (capolista del campionato) è stato fermato per quattro turni dal giudice sportivo perché “espulso per doppia ammonizione - recita ancora il comunicato del Comitato regionale dell’Umbria della Figc -, mentre lasciava il terreno di gioco si abbassava i pantaloncini mostrando le terga al pubblico presente”. Per la cronaca, il match tra Calzolaro e Padule San Marco è terminato 1-1.