Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, gli Internazionali di Perugia diventano Atp Challenger 125

Gabriele Burini
  • a
  • a
  • a

Buone notizie per gli Internazionali di Tennis Città di Perugia: il torneo passa da oggi - martedì primo marzo - ad Atp Challenger 125. La manifestazione, giunta alla settima edizione, è organizzata da Mef Tennis Events e si svolgerà dal 6 al 12 giugno sulla terra rossa del Tennis Club Perugia, dove saranno attesi i migliori tennisti al mondo, attratti dal forte innalzamento del montepremi e dei punti in palio di un torneo che si annuncia già straordinario. Nel 2021 il torneo è stato vinto da Tomas Martin Etcheverry, argentino attualmente numero 124 della classifica Atp, mentre nel 2019 il campione è stato Federico Delbonis, numero 36 del ranking. La prima edizione datata 2015, invece, è stata vinta da Pablo Carreno Busta (nella foto), lo spagnolo numero 16 della classifica Atp.

 

 

Soddisfatto il presidente del Tennis Club Perugia, Luigi Grafas: “Ho il grande piacere di comunicare a tutti gli appassionati che anche quest’anno, presso il Tennis Club Perugia, si svolgeranno gli Internazionali di Tennis Città di Perugia. Settima edizione, questa, che senza sostanziale soluzione di continuità a partire dal 2015, di nuovo trova come motore organizzativo la Mef Tennis Events di Marcello Marchesini e delle sue figlie Elena e Federica. Un connubio familiare, tradotto in formidabile macchina organizzativa, che sta progressivamente ed inesorabilmente ottenendo risultati gestionali di primario ordine, oltrepassando anche i confini nazionali". Le grandi novità sono dunque due: “È sulla falsariga di quanto sopra e grazio allo sforzo della Mef, supportata nel contempo da noi, che l’edizione 2022 si connoterà di due importanti novità di assoluto rilievo che vedranno, mai come prima d’ora, la nostra Città e la nostra Regione al centro dell’attenzione tennistica internazionale. In primo luogo la data: gli Internazionali si svolgeranno dal 6 al 12 giugno, anticipando pertanto di un mese rispetto al consueto luglio. Periodo ottimale perché, tenuto conto degli appuntamenti del Roland Garros prima e di Wimbledon poi, è certo che Perugia sarà oggetto di attrazione agonistica primaria in particolar modo per gli atleti più inclini alla terra rossa. In secondo luogo, il Challenger: gli Internazionali salgono di categoria, e di molto. Sarà un Atp Challenger 125, quindi si abbandona l’originaria impronta per entrare a pieno titolo tra i tornei più importanti d’Italia, dove la posta dei 125 punti diverrà certamente un mezzo di attenzione piena non solo da parte di giovani talenti ma anche di colleghi già pienamente affermati che evidentemente vedranno in Perugia un’occasione per acquisire punti importanti per salire, e non di poco, nel ranking”.

 

 

E anche l'assessore allo Sport del Comune di Perugia, Clara Pastorelli, si congratula per il risultato. "Non ero nemmeno ancora consigliera delegata allo sport del Comune di Perugia e mi fu affidato il compito di seguire e sorreggere l'Atp Challenger Città di Perugia e ora dopo qualche anno l’impensabile! - scrive su Facebook - Un 125! Per gli amanti di questo sport bellissimo e per la nostra meravigliosa città! Grazie a Marcello Marchesini e alla sua Mef Tennis Events! Grazie al Tennis Club Perugia! Al presidente Grafas, a Francesco Cancellotti e Filippo Vitali! Grazie alla Fit e a tutti gli sponsor! Sarà bellissimo!".