Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Djokovic, Fognini: "Argomento delicato, la sua opinione va rispettata"

  • a
  • a
  • a

Ospiti della trasmissione di Canale 5 Verissimo oggi - domenica 27 febbraio - Fabio Fognini e Flavia Pennetta sono intervenuti anche sul tanto dibattuto caso Djokovic che ha tenuto banco nelle scorse settimane. Ricordiamo che il tennista serbo non ha partecipato agli ultimi Australian Open perché non vaccinato, ma inizialmente era riuscito a raggiungere il Paese grazie ad una esenzione.

 

 

"So che siete amici (con Novak, ndr) da quando avete 14 anni e volevo chiedere una tua opinione", ha detto la conduttrice Silvia Toffanin. "E' un periodo complicato per lui, io rispetto ogni sua singola decisione. Lui sa e ha messo in dubbio la sua vita piuttosto di fare quello che il 99% dei tennisti nella top 100 ha fatto: quello di vaccinarsi. Ma è una sua opinione e secondo me va rispettata. Più di questo faccio fatica a dire, gli credo perché è un mio amico ma è un argomento troppo delicato per esprimermi".

 

 

"Alla fine chi pagherà le conseguenze di questa scelta è solo lui - ha detto la moglie di Fognini, Flavia Pennetta, ex tennista vincitrice degli Us Open nel 2015 - Non potrà giocare dei tornei, non potrà girare per il mondo. Si sta togliendo quello che lo rende felice. E' una persona molto ligia, quando prende una decisione non lo smuovi, ma forse è anche la sua forza che gli ha reso possibile raggiungere quei risultati. Io le reputo superiori ai normali giocatori, hanno quel quid in più, sono dei galattici. Lui, Nadal, Federer: hanno una mentalità che probabilmente non possiamo comprendere, nonostante siamo stati anche noi dei buoni giocatori. Ma ripeto, l'unico che ne paga le conseguenze è lui".