Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana travolta a Ferrara, la Spal vince 5-1

  • a
  • a
  • a

Una Ternana troppo brutta per essere vera. A Ferrara, in casa della Spal, le Fere escono sconfitte per 5-1. I rossoverdi giocano, commettono errori individuali pesanti e gli avversari ringraziano. La Ternana parte forte e crea delle occasioni per passare in vantaggio con Capone, Palumbo e Koutsoupias; ma al primo affondo la Spal passa. Al 15esimo Capone perde palla, verticalizzazione rapida per Melchiorri che sguscia tra i centrali difensivi rossoverdi, dribbla Iannarilli e deposita in rete. Passano altri venti minuti e Koutsoupias devia di braccio una palla in area: dal dischetto va Mancosu che fa 2-0.

 

 

Nel secondo tempo Lucarelli getta nella mischia Partipilo e Defendi, ma la sostanza non cambia e alla festa del gol si iscrive anche Vido. I rossoverdi sembrano tornare in partita grazie al gol di Partipilo, ma Diakité viene espulso e la Spal con Da Riva e ancora Vido cala il pokerissimo.

 

 

Mister Lucarelli, nel post gara, si lecca le ferite: "Buoni i primi 15 minuti, poi siamo diventati leziosi. Poca cattiveria sotto porta e mancanza di equilibrio a un certo punto della partita". Per la Ternana, sabato, ci sarà l'impegno contro la Cremonese.