Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir, un anno con Bernardi. Ma è già tempo di passare a Trento

default_image

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Per una persona conosciuta da tutti come “Mister Secolo”, un anno, un semplice anno, dovrebbe essere poca cosa. Ed invece, per Lorenzo Bernardi i suoi primi 365 giorni sulla panchina della Sir Conad Perugia sono stati un centrifugato di emozioni. Alcune da ricordare, altre, chissà, da cancellare. Ma sono state vissute tutte con passione e grande professionalità. Da quel 13 novembre 2016, giorno dell'esordio vincente contro Monza, al 13 novembre di un anno dopo che è coinciso con la qualificazione alla fase a gironi di Champions League, molto è cambiato nel mondo Sir e nel microcosmo di un allenatore che ha aiutato la squadra a raggiungere traguardi in precedenza soltanto sfiorati o sognati. Ecco perché, ad ogni partita, i Sirmaniaci riservano al coach trentino un affetto speciale, denso di gratitudine peraltro costantemente ricambiata dal diretto interessato. Ma ora è già tempo di pensare alla sfida con Trento in programma a Perugia mercoledì alle 20.30, recupero della settima giornata. Se la Sir vince torna prima da sola.