Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Calcio, Vlahovic-Juve: manca solo l'ufficialità. Attesa per le visite mediche

  • a
  • a
  • a

Il colpo del mercato di gennaio è ormai pronto ad essere ufficializzato. Dusan Vlahovic è virtualmente un nuovo giocatore della Juventus. Mancano infatti solo le firme di rito per quello che diventerà il colpo più caro del mercato di riparazione della Serie A, ma l'ormai ex attaccante della Fiorentina è pronto a svestire la maglia viola per indossare quella bianconera.

 

 

Oggi, giovedì 27 gennaio, si è tenuto l'ultimo e atteso incontro tra il club di Agnelli e gli agenti del calciatore per risolvere le questioni burocratiche. L'accordo con la Fiorentina è di fatto arrivato da un paio di giorni: un affare di circa 75 milioni di euro, tra parte fissa e bonus. Nessun problema neppure per quanto riguarda l'intesa sull'ingaggio di Vlahovic: il giovane attaccante serbo, capocannoniere della Serie A con 17 reti, percepirà una cifra altissima, circa 7 milioni di euro. Quello che mancava era l'accordo con l'entourage del bomber, rappresentato da Darko Ristic, uomo che stando alle voci provenienti da Firenze ha forzato la mano per la cessione di Vlahovic senza rinnovare il contratto. Secondo i più esperti, l'agente chiedeva 18 milioni di commissioni. Scoglio questo superato oggi, nel famoso incontro, con un compromesso di 12.

 

 

Adesso quindi si attende solamente l'ufficialità, visto che anche la Fiorentina ha trovato il sostituto, Arthur Cabral dal Basilea e già arrivato in città. L'ultimo scoglio rimangono le visite mediche. Vlahovic, infatti, potrebbe essere già sabato a Torino. Potrebbe, perché ufficiosamente è risultato positivo al Covid. La Fiorentina non ha mai ufficializzato la sua positività, ma ha comunicato due calciatori positivi al Covid prima della partita di domenica a Cagliari e, tra i convocati, mancavano solo Vlahovic e Saponara. Se il tampone del serbo darà esito negativo, secondo La Gazzetta dello Sport il classe 2000 sarà nella città della Mole già nel weekend e, una volta superate le visite di rito, sarà a disposizione di mistr Allegri.