Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milan-Juventus 0-0, vince la paura di perdere. Così l'Inter allunga a +4 con una partita in meno

  • a
  • a
  • a

Finisce 0-0 il big match tra Milan e Juventus, a San Siro, valido per la giornata numero 23 della Serie A. Rossoneri e bianconeri hanno pensato più a non perderla questa partita piuttosto che rischiare di perderla per provare a vincerla. Così - alle spalle dell'Inter - la classifica di chi pensa a centrare le posizioni che valgono la qualificazione è rimasta sostanzialmente invariata a parte il Napoli, unica squadra che vince. L'Inter (con una partita in meno) vola a quota 53, Napoli e Milan inseguono appaiate a 49, poi l'Atalanta (una partita in meno) a 43, con la Juventus a 42 al quinto posto.

 

 

Al di là degli aggettivi roboanti della vigilia e della problematica del terreno di San Siro, nel primo tempo animosità, entrate poco gentili ed errori, sui due fronti. Qualche tentativo del frizzante Leao, ma soprattutto alcuni tentativi di Calabria. Affondi senza conclusioni della Juve e qualche tiraccio di Dybala e Cuadrado. Insomma, una partita di ordinaria mediocrità fra squadre più preoccupate di non scoprirsi che in grado di mostrare le loro qualità. Ripresa più movimentata, senza occasionissime: i gol non si sono visti e la partitissima non ha entusiasmato nessuno. Sono rimasti vani i superlativi assoluti della vigilia. Tutto pro-capolista, insomma.

 

 

La classifica completa: Inter* 53; Napoli e Milan 49; Atalanta* 43; Juventus 42; Roma 38; Fiorentina* e Lazio 36; Verona 33; Torino* 32; Empoli e Sassuolo 29; Bologna* 27; Spezia 25; Udinese* 24; Sampdoria 20; Venezia* 18; Cagliari 17; Genoa 13 e Salernitana* 10 (* una partita in meno).