Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, martedì 18 gennaio, su Canale 5 Juventus - Sampdoria di Coppa Italia. Le scelte di Allegri e Tufano

  • a
  • a
  • a

Questa sera, martedì 18 gennaio, scendono in campo Juventus e Sampdoria per gli ottavi di finale della Coppa Italia Frecciarossa. La partita sarà trasmessa in diretta su Canale 5 a partire dalle ore 21. Per i bianconeri si tratta del primo impegno nella competizione, mentre i blucerchiati hanno prima superato l'Alessandria per 3-2 e quindi il Torino per 2-1. Gli uomini di Allegri arrivano dalla vittoria per 2-0 in campionato contro l'Udinese, mentre la Samp è stata sconfitta per 2-1 dal Torino e, a seguito dell'incontro, ha esonerato il tecnico Roberto D'Aversa. Questa sera in panchina c'è il tecnico della primavera Felice Tufano, mentre già dal prossimo incontro dovrebbe tornare a guidare il club Marco Giampaolo, ex tecnico dei blucerchiati già in passato.

 

 

Allegri sceglie di effettuare dei cambi per dare riposo a qualche titolare. Così tra i pali c'è Perin, mentre la linea dei quattro difensori è composta, da destra a sinistra, da De Sciglio, Danilo, Rugani e Alex Sandro. Cuadrado si alza così nella linea dei quattro centrocampisti assieme ad Arthur, Locatelli e Rabiot; mentre a fianco di Morata c'è Kulusevski. Non va nemmeno in panchina l'azzurro Bernardeschi, non convocato dal tecnico di Livorno, al contrario di Dybala. Turnover anche per Tufano, che opta per Falcone tra i pali, i neo arrivati Conti e Magnani compongono la linea difensiva assieme ad Augello e Murru. Thorsby, Askildsen, Rincon e Bereszynski sono i quattro centrocampisti, Torregrossa agirà con Caputo. Arbitro dell'incontro Francesco Fourneau.

 

 

Nell'altro incontro della giornata, la Lazio ha sconfitto per 1-0 l'Udinese. Il gol vittoria è stato siglato da Ciro Immobile al primo minuto del secondo tempo supplementare, dopo che i 90 minuti di gioco erano terminati sull0 0-0. Per i biancocelesti di mister Maurizio Sarri adesso ci sarà il Milan, che settimana scorsa aveva sconfitto, sempre ai supplementari, il Genoa per 3-1.