Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Supercoppa Italiana, Inter-Juventus 2-1: Sanchez al 120' regala il titolo ai nerazzurri

  • a
  • a
  • a

Una zampata di Alexis Sanchez ha regalato la Supercoppa all'Inter, al termine di una partita intensa ma piuttosto nervosa. Il gol decisivo è arrivato al 120', all'ultimo istante del secondo tempo supplementare, quando tutti stavano pensando ormai ai calci di rigore. Il 2-1 di Sanchez ha quindi regalato il primo titolo ai nerazzurri e beffato la Juventus, comunque volenterosa. 

 

 

Al gol iniziale dei bianconeri a San Siro con McKennie al 25’ replica Lautaro Martinez al 34’ su rigore. Il risultato non si sblocca nei 90’, ai supplementari però l’equilibrio viene spezzato appunto dalla rete di Alexis Sanchez all’ultimo respiro al 120’. Per l’Inter campione d’Italia si tratta del sesto successo nella competizione. Dopo i due gol nel primo tempo, in avvio di ripresa i due squilli di Bernardeschi per provare a spaventare la squadra di Inzaghi, che però continua a fare la partita e sfiora il vantaggio con la zuccata di Dumfries, disinnescata da Perin con l’aiuto del palo.

 

 

Intorno alla mezz’ora del secondo tempo le prime mosse dalle panchine ma il ritmo cala e, senza troppi brividi, la contesa si trascina ai supplementari. Sanchez va a centimetri dal 2-1 sugli sviluppi di un corner ma la gioia del gol è solamente rimandata e arriva all’ultimo pallone disponibile: al 120’ il cileno si avventa su un pallone vagante in area e fa esplodere la festa nerazzurra regalando il trofeo all’Inter. Beffa nella beffa per la Juve è rappresentata da Bonucci, in attesa di entrare per i calci di rigore rimasto però a bordo campo.