Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parma-Perugia 1-1, prima Inglese poi Sgarbi fa gol a Buffon: punto d'oro per il Grifo

  • a
  • a
  • a

Se non è il miglior avvicinamento possibile al derby con la Ternana, poco ci manca. Al Tardini, contro il Parma, il Perugia conquista l’ennesimo punto pesante (1-1) in questa prima parte di stagione. D’accordo, la squadra gialloblu non è quella immaginata ad inizio campionato. Anche contro i grifoni si conferma tenero e raramente in grado di far pesare la qualità dei suoi singoli. Ma questo Grifo, una volta di più, si mostra granitico lontano dal Curi.

 

 

Quando Inglese apre la contesa con la rete del vantaggio, il pomeriggio di Dell’Orco e compagni rischia di diventare lungo e accidentato. Ed invece, i biancorossi restano in partita. Trovano il pareggio ad inizio ripresa con Sgarbi. Nel finale, anestetizzano le timide velleità di vittoria degli emiliani dando addirittura la sensazione di avere le carte migliori per provare a vincere. Il Perugia si avvicina al derby di domenica riagguantando l’ottavo posto in classifica (in coabitazione con l’Ascoli). Trova il quinto risultato utile consecutivo. L’unico piccolo neo è legato a Curado, uscito acciaccato nella ripresa. 

 

 

"Se c’è una squadra che ha provato a vincere è stato il Perugia”, ha detto Massimiliano Alvini in conferenza stampa. Il suo Grifo è andato subito sotto “per un errore che di solito non commettiamo, a mio avviso stavolta per pigrizia, non abbiamo fatto quello che dovevamo nelle scalate. Poi siamo stati bravi a pareggiare e nel finale abbiamo anche provato a portarla a casa, soprattutto con l’occasione di Ferrarini, Ma è mancato qualcosa”. “Nel primo tempo abbiamo sbagliato molto nella qualità del passaggio in uscita, nella ripresa abbiamo migliorato. Dobbiamo continuare a lavorare su questo perché nella mentalità stiamo crescendo. C’è un po’ di rammarico per non averla vinta ma questo è un punto significativo. Con più cinismo potevamo portarla a casa, come successo a Frosinone, Benevento e Pisa. ma il bicchiere è mezzo pieno” ha analizzato il tecnico biancorosso.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da A.C. Perugia Calcio 1905 (@acperugia_official)