Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Superlega, Sir-Vibo 3-0: Rychlicki è il mattatore

solè Foto:  Testa

Perugia rispetta il pronostico e supera la Tonno Callipo. Ottimo il muro bianconero

  • a
  • a
  • a

Pronostico rispettato al PalaBarton dove la Sir Safety Conad Perugia supera in tre set la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia nell’anticipo domenicale della decima di andata di Superlega. Successo rotondo per gli uomini di Grbic che continuano la loro scalata al vertice della classifica. Partita sempre in controllo per i padroni di casa, spinti dal sostegno dei duemila saliti a Pian di Massiano, con l’eccezione del finale di secondo set quando Vibo arriva fino al -2 (23-21) per poi cedere 25-22. Nikola Grbic, coach di Perugia, ha utilizzato tutta la rosa a sua disposizione, ottenendo risposte importanti anche dai giocatori meno impiegati che hanno saputo mantenere alto il livello generale della squadra.

 

I numeri del match mettono la firma al risultato finale con Perugia migliore in tutti i fondamentali: al servizio (5 ace contro 1), in ricezione (57% di positiva contro 36%), in attacco (49% di efficacia contro 31%) ed a muro (11 vincenti contro 1). Mvp un ottimo Kamil Rychlicki. L’opposto lussemburghese gioca una gara concreta e chiude con 10 punti con 2 ace e 2 muri. Doppia cifra in casa bianconera anche per Leon (13 punti), a tabellino praticamente tutti i bianconeri entrati durante la sfida. Domani tutti di nuovo in palestra perché è in arrivo l’ennesimo match di questo inizio di dicembre per Perugia. Mercoledì turno infrasettimanale con la difficile trasferta di Piacenza.