Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia, che delusione: 0-0 con l'Irlanda del Nord. La qualificazione al Mondiale passerà per gli spareggi

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Che delusione. L'Italia non riesce a vincere a Belfast e lo 0-0 con l'Irlanda del Nord, parallelamente al successo della Svizzera che dilaga 4-0 con la Bulgaria, condanna gli azzurri agli spareggi per centrare la qualificazione al prossimo Mondiale. Una brutta prestazione quella della Nazionale di Mancini che non trova il gol e nella ripresa si incarta sulla metà campo avversaria creando poche situazioni da rete. 

 

 

"Dobbiamo ritrovare quello che ci ha contraddistinto fino a oggi: massima tranquillità fino a marzo, recuperiamo energie e ragazzi e al Mondiale ci andremo dai playoff, magari lo vinceremo anche" le parole del ct  Mancini che ha cercato di distribuire serenità dopo il pareggio. Quindi l'analisi su dove l'Italia ha perso la possibilità di qualificarsi subito al Mondiale che si disputerà in Qatar: "La partita con la Bulgaria è stata la prima di settembre dopo due giornate di campionato, poi ci sono stati i due rigori con la Svizzera. Facciamo a fatica a far gol nonostante abbiamo sempre il gioco in mano. Abbiamo avuto un’occasione nel primo tempo, sono partite da sbloccare subito per giocare più tranquilli. Loro erano tutti dietro e noi difficoltà in questo contesto le abbiamo" sono i rimpianti del Mancio.

 

 

Tramite spareggi dunque ci sono tre posti per andare al Mondiale. Chanche riservata a dodici nazionali tra cui l'Italia. Le squadre saranno divise in tre gironi da quattro, in ciascuno due teste di serie. Quindi semifinali con le teste di serie a sfidare le non teste di serie, quindi le finali. Chi vince va in Qatar. L'unica buona notizia della serata è che l'Italia è sicura di essere testa di serie. Al sorteggio il compito di formare i gironi (ci sono anche Scozia, Russia, Macedonia, Portogallo, Svezia, Polonia). Appuntamento a marzo.