Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Irlanda del Nord-Italia, vincere per evitare i play off: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

  • a
  • a
  • a

Stasera a Belfast si fa il Mondiale. Alle 20,45 è l'ora della verità: al Windsor Park l'Italia affronta l'Irlanda del Nord nell'ultima gara delle qualificazioni. Una partita importantissima per gli azzurri che si giocano le speranze di accedere direttamente a Qatar 2022 negli ultimi 90'. Dopo l'1-1 dell'Olimpico di venerdì contro la Svizzera, l'accesso diretto alla manifestazione iridata dei campioni d'Europa è ancora in dubbio. Azzurri ed elvetici sono attualmente in vetta al Gruppo C con 15 punti, ma la differenza reti, primo criterio per decretare la squadra qualificata nel caso in cui entrambe le formazioni chiudano con lo stesso punteggio, al momento premia la nostra Nazionale (+11 per l'Italia, +9 per la Svizzera). In caso di parità anche nella differenza reti si guarderà ai gol segnati. Qualora anche questi dovessero essere gli stessi, l'Italia sarebbe costretta allo spareggio per via del vantaggio della Svizzera negli scontri diretti (0-0 a Basilea, e 1-1 a Roma).

 

 

L’Italia non ha mai vinto una trasferta contro l’Irlanda del Nord: finora tre gare giocate tutte a Belfast, in cui gli azzurri hanno raccolto due pareggi e una sconfitta (1-2 nelle qualificazioni al Mondiale 1958) - 0-0 nella più recente, nell’ottobre 2010, valida per le qualificazioni agli Europei. Diverse defezioni per Mancini che dovrà fare a meno di Chiellini, Spinazzola, Verratti e Immobile. Il ct lancerà dal primo minuto Acerbi e Tonali mentre in attacco dovrebbe inserire Berardi per completare un tridente, con Chiesa e Insigne, destinato a non dare punti di riferimento. La partita sarà in diretta tv su Rai1 e sarà disponibile anche in streaming su Raiplay.

 

 

Le probabili formazioni. IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell; McNair, J. Evans, Cathcart; Dallas, McCann, Davis, Saville, Ferguson; Magennis, Washington. (A disposizione: Hazard, Southwood, Bradley, Lewis, Flanagan,  McGinn, Taylor, C. Evans, Jones, Whyte, Gailbraith, Brown).  Ct: Baraclough. ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Chiesa, Insigne. (A disposizione: Cragno, Meret, G. Mancini, Zappacosta, Cristante, Locatelli, Pessina, Belotti, Bernardeschi, Raspadori, Scamacca). Ct Mancini. ARBITRO: Kovacs (Romania).