Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valentino Rossi, l'ultima gara della leggenda del Motomondiale. Il giro d'onore, la commozione, la festa: il video

  • a
  • a
  • a

Valentino Rossi chiude al decimo posto la sua ultima gara nel motomondiale, a Valencia in Spagna, e poi scatta la festa. Perché anche l'addio alle corse, come tutta la sua carriera, è un inno alla gioia. Valentino è stato portato in trionfo dai suoi amici e dai meccanici appena ha raggiunto i box. "Ho fatto una gara mica male no" riesce a dire spalancando un sorriso largo e stappando una bottiglia al grido "Olè olè Vale Vale olè". Prima era andato in scena il giro d’onore fra fumogeni e giochi d’artificio, abbracci, saluti a tifosi, piloti e uomini del paddock. Il trionfo di Pecco Bagnaia al traguardo passa quasi in secondo piano perchè a Valencia la scena se la prende tutta Valentino Rossi, all’ultimo Gran Premio della carriera. Al box c’è un’atmosfera a metà fra stadio e concerto. Ma non è mancato un momento di commozione quando si è fermato davanti alla curva dei suoi fan con una carezza alla sua Yamaha.

 

 

"Mi hanno fatto un sacco di bellissime sorprese. La festa, ci siamo divertiti. Abbiamo fatto casino, spaccato un po' di cose. Sono molto contento anche di aver fatto una bella gara. Ho finito chiudendo con i 10 piloti più forti del mondo. Ora piano piano capirò...  Per ora è solo finito il campionato. Hanno provato a farmi piangere moltissime volte. Ma doveva essere una festa. Smettere era una scusa per fare un po' di casino" ha detto Rossi. "Da metà gara in poi ho iniziato a pensare che sarebbero stati gli ultimi minuti qua. Non sono riuscito a guardare Valentino (Rossi, ndr) in faccia da subito. Ora deve essere una festa, soprattutto dopo 26 anni così. Ha fatto avvicinare molta gente a questo sport. Era giusto finire in questo modo perché è una persona allegra. I momenti difficili ci sono stati, ma sono più le cose belle che quelle brutte" ha rivelatoAlessio Salucci, per tutti Uccio, amico fraterno di Valentino.

 

 

I numeri. Valentino Rossi è l'unico pilota nella storia del motomondiale ad aver vinto in quattro classi differenti: un Mondiale nella 125, uno nella 250, uno nella 500 e sei nella MotoGp per un totale di 9 Mondiali.Chiude dopo aver disputato 432 gare. Ne ha vinto 115, salendo sul podio 235 volte e collezionando 65 pole position e 95 giri veloci. Ha corso con Aprilia, Honda, Yamaha, Ducati e ancora Yamaha.