Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Modena stritola la Sir a Gubbio, Bernardi: "E' solo un'amichevole"

Lorenzo Bernardi

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Una Sir Perugia che cade al cospetto di un Volley Modena apparso più incisivo, tonico e lucido per tutto il corso della gara e che alla fine è riuscito a liquidare in tre set i Block Devil's ad una settimana dal primo impegno ufficiale della stagione, la due giorni di Supercoppa Italiana. Un campanello di allarme da non ignorare? Non è proprio così per coach Bernardi: "Fare drammi e tragedie per una sconfitta nella pre season mi sembra alquanto sciocco e soprattutto inutile. Modena ha disputato un'ottima gara dimostrandosi rodata e molto più cattiva e presente durante tutto l'arco della gara. E' una sconfitta che non mi preoccupa, abbiamo una settimana di tempo per analizzare con lucidità e freddezza quelle che sono le cose che in questo momento non vanno, c'è da rivedere qualcosa in difesa e soprattutto a muro. Ma le amichevoli sono fatte soprattutto per questo, per cercare di trovare la quadratura giusta e il giusto rodaggio tra i componenti della squadra. Tra una settimana ci aspetta una due giorni molto importante in cui credo che possiamo lottare ad armi pari con le nostre dirette concorrenti per ambire ad alzare il trofeo. Bisogna solo restare lucidi e lavorare bene per far crescere la squadra in quelle situazioni che ad oggi hanno evidenziato delle carenze". Soddisfatto della due giorni anche Massimo Colaci, premiato come miglior libero del torneo: "Sono molto contento a livello personale per aver ricevuto questo riconoscimento. Abbiamo una settimana di tempo per poter aggiustare la mira e farci trovare pronti alla gara di Supercoppa, il gruppo c'è e lavora bene in palestra, sono convinto che arriveremo pronti a Civitanova"