Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ju Jitsu, è perugina la vice campionessa mondiale

 palma, gaia sandri e calzoni invictus perugia ju jitsu

Gaia Sandri dell'Invictus seconda ad Abu Dahbi nella categoria Under 17

  • a
  • a
  • a

La rappresentativa umbra della Invictus Perugia Ju Jitsu Academy ha ottenuto il primo successo al più grande evento di Ju Jitsu mondiale che si sta svolgendo alla “Jiu Jitsu Arena” di Abu Dhabi fino all’11 novembre, evento al quale partecipano 1.390 atleti provenienti da 63 nazioni. 

 


Gaia Sandri, 17 anni, atleta della Invictus JJ Perugia e titolare azzurra, è la nuova vice campionessa mondiale di Ju Jitsu Under 18, al limite dei 48kg. Ieri pomeriggio, nella splendida cornice della Jiu Jitsu Arena di Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), la perugina si è resa autrice di una prova superba, sbaragliando il campo delle avversarie (Grecia, Russia, Kazakistan), cedendo solo alla coriacea avversaria olandese. Gaia, nel corso della competizione, ha mostrato un repertorio tecnico di prim’ordine, unitamente ad una ottima gestione tattica, tali da far ben sperare in chiave futura, vista la giovane età.  È festa grande in casa Invictus, euforici il presidente Raffaele Calzoni e il coach Paolo Palma che ha seguito Gaia durante l’incontro dall’angolo del tatami. 

 


Il prossimo incontro vedrà impegnato Andrea Calzoni. L’atleta perugino (cat. 62kg - classe 1997 - 24 anni) è campione italiano in carica nella classe Adults oltre che quattro volte Campione Europeo, Campione Mondiale U21 nel 2015 e Bronzo Mondiale nel 2019. Il titolare del Team Italia scenderà oggi sul tatami. Domani, invece, toccherà a Michele Bisciotti (cat. -85kg – classe 1997 - 24 anni). Il campione italiano classe Adults nella specialità Fighting System e Ne-Waza, è titolare del Team Italia 85kg e ha partecipato a quasi tutti gli eventi internazionali in calendario, classificandosi al 7° e 9° posto. Vanta una medaglia d’argento alla Coppa Europa di Fighting a Maribor in Slovenia nel 2019. Dopo l’argento di Sandri c’è grande attesa per le prove di oggi e domani.