Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vota il Campione, tutti i premiati a Collestrada

Lorenzo Bernardi

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Grande spazio alla pallavolo, ma anche a tutti gli sport, non solo calcio come nella tradizione di Vota il Campione, la manifestazione organizzata dal Corriere dell'Umbria giunta ormai alla diciottesima edizione che premia ogni anno i migliori atleti della regione. Lunedì 18 settembre al centro commerciale di Collestrada ci saranno tutti i big del volley. A cominciare da Lollo Bernardi, coach della Sir Safety Conad vice campione d'Europa e consigliere nazionale del CONI. Ci sarà Laura Giombini, perugina di Mugnano, neo campionessa italiana di beach volley, Marco Mencarelli, orvietano, timoniere della nazionale italiana femminile Under 18 campione del mondo e ci sarà tutta la dirigenza della Zambelli volley pronta per l'esordio nel torneo di A2 femminile dopo la vittoria nel campionato di B1 femminile. Con loro salirà sul palco del Collestrada Village, Peppino Lomurno, presidente della pallavolo umbra. Premio al talento sportivo Tra i giovani che si sono messi particolarmente in luce, il Corriere dell'Umbria ha quest'anno focalizzato l'attenzione su Agnese Duranti, 17 anni, spoletina, campionessa del mondo con le farfalle azzurre nella recente kermesse di ginnastica ritmica di Pesaro. Con lei il cestista Federico Zampini, 18 anni, perugino, gioca in A2 a Roseto degli Abruzzi, campione d'Italia con la squadra under 20. E ancora il ciclista Spellano dell'Uc Foligno Alessio Pantalla, il karateca Alessandro Cricco, corcianese di 16 anni campione europeo cadetti, l'ostacolista perugino Fillipo Alberto Biscarini, 15 anni (miglior prestazione 2017 categoria cadetti) e Alessio Rossi, 17 anni ternano, campione italiano di pattinaggio artistico ma anche un argento e un bronzo agli Europei di Lagos in Portogallo. Dirigenti, arbitri e direttori di gara... Il miglior dirigente sportivo del 2017 è Domenico Ignozza, presidente regionale del CONI, primo umbro eletto nel consiglio nazionale del comitato olimpico nazionale italiano. Guido Giovannetti, fischietto ternano di basket, promosso in A1, vince il premio riservato alla pallacanestro. A Fabrizio Fondacci confermato a pieni voti direttore di gara del Gran Premio di Formula 1 di Monza, il circuito italiano più prestigioso, tra i più titolati al mondo, il premio della categoria motori, dedicato alla memoria del pilota Andrea Antonelli. Paralimpico e... quote rosa Jenny Narcisi, ciclista di Corciano, vince il premio nella sezione Paralimpica dopo la medaglia d'argento conquistata ai recenti campionati mondiali in Sudafrica e la partecipazione alle Olimpiadi di Rio con la maglia della nazionale. A Maria Moroni, folignate, prima donna pugile italiana, il riconoscimento riservato al mondo femminile. Scherma Il riconoscimento è tutto per Elisa Vardaro, fiorettista folignate del circolo Terni, seconda in coppa del mondo in Messico, argento agli italiani di Gorizia e scudetto a squadre con la maglia dell'aeronautica militare. Calcio a 5 Vince Mirco Fiorucci, portiere e capitano della Gadtch Perugia, vincitore del campionato di C1 e della coppa umbra. Il premio dei lettori Il più votato nel referendum riservato ai lettori del Corriere dell'Umbria è stato il pallanuotista perugina della Libertas Rari Nantes, Edoardo Arcangeli. A lui il super premio di Vota il Campione, secondo lo judoka ternano Francesco Pragliola.