Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, DC 10 promette: "Farò più gol dello scorso anno"

Samuel Di Carmine (foto Belfiore)

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

“Il pareggio è giusto. Nel primo tempo meglio noi, nella ripresa loro”. Così, in tandem nel dopo gara, Di Carmine e Zanon. Centravanti e terzino sono usciti comunque parzialmente soddisfatti dal posticipo di Cittadella. Anche se DC10, con 2 reti annullate in pochi minuti, precisa che “sul secondo gol non ho commesso nessun fallo su Salvi. Cercherò di riscattarmi già sabato provando a segnare contro il Parma. Han? È un ragazzo giovane - aggiunge Di Carmine - e si sacrifica ogni giorno per migliorare. Gli faccio i complimenti perché è stato bravo”. Zanon rivolge un pensiero all'infortunato Del Prete che “è il nostro capitano, lo aspettiamo e speriamo si riprenda al più presto. Terni? Un capitolo chiuso, ringrazio società e tifosi ma ora sono a Perugia - precisa il difensore biancorosso - e farò di tutto per questa società. Quando sono arrivato qui ho visto che c'erano dei valori importanti, abbiamo qualità in tutti i reparti. Questa squadra ha voglia di portare a casa tanti punti e credo che potremo dire la nostra”. Rispetto a un anno fa è cambiato il ruolo di Di Carmine. “Con Cerri devo più sfruttare le mie doti di velocità. Il mio obiettivo? Superare il numero di reti dell'anno scorso (13, ndr), sia per me che per la squadra è importante. E poi fare meglio della semifinale play off, uscire in quel modo ha fatto male”.