Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinner in semifinale a Sofia, la sua Maria cede al tennis: il look con gonnellino è super sexy | Foto

  • a
  • a
  • a

Finale di stagione importante per Jannik Sinner, in campo a Sofia. L'obiettivo dell'altoatesino sono le Finals di Torino e sabato 2 ottobre per lui c'è una sfida importante, la semifinale in Bulgaria contro il serbo Krajinovic. Sinner ha battuto in due set l'australiano Duckworth ai quarti, al termine di una partita caratterizzata da alti e bassi. Il giovane azzurro tuttavia è soddisfatto, soprattutto per i miglioramenti al servizio: "Ora ho un lancio di palla più alto rispetto a prima - ha specificato -. Gli allenatori servono a questo. Riccardo Piatti è uno dei migliori coach al mondo, ha portato al top tanti giocatori tirando fuori le qualità di ognuno. Noi stiamo provando a fare la stessa cosa, poi non si sa mai dove si arriva, ma è importante provare di estrarre il massimo".

 

 

Sul match contro Duckworth ha quindi aggiunto: "Una partita così credo che un anno fa l’avrei persa. In campo bisogna accettare qualunque cosa succeda. Oggi non ho giocato al meglio, all’inizio mi sono mosso male, però bisogna trovare la soluzione", ha sottolineato. Per quanto riguarda la vita privata, Sinner fa coppia fissa già da un po’ con la bellissima influencer Maria Braccini.

 

 

Lei non lo segue molto spesso, e così ha fatto pure a New York, dove Sinner è stato eliminato da Zverev. In compenso in quei giorni Maria è volata a Monaco di Baviera dove per la prima volta si è cimentata nel tennis. Tanto da annunciarlo ai suoi followers su Instagram: "Sapevo che prima o poi avrei ceduto al richiamo del tennis", ha scritto la Braccini, lasciandosi immortalare con un look comunque sexy, con gonnellino e racchetta in mezzo al campo. Inevitabilmente quindi stare vicino a un professionista come Jannik Sinner ha portato Maria ad apprezzare questo sport. E probabilmente anche questo porterà benefici alla carriera dell'altoatesino.