Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Solè trascina la Sir contro l'Aluron, è finale al memorial Golas

sir in polonia

In Polonia la squadra di Grbic va sotto di due set, poi vince al tie break

  • a
  • a
  • a

Remuntada avvincente e vincente della Sir Safety Conad Perugia che, dopo un avvio sotto di due set, trova la reazione giusta e sconfigge al tie break la formazione polacca dell’Aluron CMC Warta Zawiercie nella prima semifinale del 16° Memorial Arkadiusz Gołaś in corso di svolgimento a Poznan. Domani i Block Devils affronteranno nella finale della manifestazione la vincente della seconda semifinale tutta polacca tra il Group Azoty ZAKSA Kedzierzyn-Kozle ed il Projekt Warszawa.

 

Parte dunque con il piede giusto la spedizione bianconera in terra polacca e primo sorriso in un test ufficiale per Nikola Grbic ed i suoi ragazzi. Avvio complicato per i bianconeri che mancano soprattutto in quei fondamentali di squadra giocoforza poco allenati dall’esiguo numero in palestra e le poche sedute tecniche tutti insieme. Con l’avanzare del match però Travica e compagni prendono ritmo e fiducia, cominciano a tessere buone trame di gioco e sfruttano la vena al servizio (9 ace alla fine) ed in attacco (47% complessivo, ma abbondantemente sopra il 50% dal terzo set in poi) dei propri frombolieri di palla alta. 18 punti a testa per Anderson (col 57% di efficacia) e Rychlicki, migliori realizzatori nella metà campo bianconera, ma eccellente è la prova di Solè (eletto Mvp del match) che mette a terra 16 palloni con anche 1 ace e 5 muri vincenti (degli 11 complessivi di squadra). In crescendo anche Plotnytskyi (13 punti con 3 ace ed il turno dai nove metri che nel terzo set capovolge la sfida), buona regia di Travica e solida prova di squadra in ricezione come confermano i numeri finali (62% di positiva).