Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Veronica Yoko Plebani, dalla meningite batterica fulminante al body confidence e l'amore per il cane Artù

  • a
  • a
  • a

Veronica Yoko Plebani è un'atleta paralimpica, che ha partecipato alle paralimpiadi in tre discipline diverse, a Sochi nel 2014 con lo snowboard, a Rio nel 2016 con la canoa, e a Tokyo 2020 (svolte nel 2021 causa Covid) ha vinto una medaglia di bronzo nel triathlon categoria Pts2. Da qualche anno ha cominciato a diffondere la filosofia del Body Confidence, dopo che nel 2011 ha contratto una forma acuta di meningite batterica che le ha lasciato delle profonde cicatrici su tutto il corpo. Classe 1996, Veronica è nata a Gavardo, in provincia di Brescia, il primo marzo sotto il segno dei Pesci.

 

 

Fin da piccola, Veronica ha sempre avuto uno spirito competitivo e sportivo che l’ha portata ad amare qualsiasi tipo di sport. Il 27 aprile 2011, per Veronica, è finita una parte della sua vita e ne è ricominciata un’altra. Plebani ha contratto una meningite batterica fulminante in cui ha perso le falangi di mani e piedi.

 

 

Da quel brutto incubo Veronica ha reagito e ne è uscita più forte che mai. Dopo sette mesi di cure è uscita finalmente dall’ospedale e ha deciso di prendere parte alla Maratona di New York, gareggiando al fianco del Monza Marathon Team.

 

 

La Plebani si è quindi specializzata anche come canoista e nella disciplina dello snowboard ottenendo anche le sue prime vittorie e riuscendo ad arrivare alle paralimpiadi di Rio nel 2016. Nel 2021 a Tokyo, invece, ha scelto di gareggiare nel triathlon, portando a casa una medaglia di bronzo storica. Per quanto riguarda la vita privata, alla Plebani piace tanto condividere non solo la sua esperienza ma anche le sue giornate, quando non si allena. Spesso è in compagnia di Artù, cane e compagno di giochi e con il suo nonno, con cui cerca di trascorrere le domeniche insieme agli amici di sempre. Veronica Yoko Plebani è tra gli ospiti di Verissimo, nella puntata di sabato 25 settembre su Canale5.