Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il video del gol di El Shaarawy al 91', Mou pazzo di gioia: Roma-Sassuolo 2-1, gol e highlights

  • a
  • a
  • a

Un gol, bellissimo, di El Shaarawy al 91' lancia la Roma nella terza vittoria di questo primo scorcio di campionato e fa correre di gioia Mourinho. I giallorossi vincono grazie a una rete in pieno recupero dell'azzurro la sfida contro il Sassuolo per 2-1.

 

 

La Roma resta a punteggio pieno. Jose Mourinho festeggia le mille panchine con i tre punti e si concede una corsa liberatoria sotto la curva Sud dello stadio Olimpico. Ma la vittoria arriva solo all’ultimo minuto. I giallorossi passano in vantaggio al 37’ con Cristante. In vantaggio all’intervallo, la Roma di fa raggiungere dai neroverdi al 57’, grazie al gol di Djuricic, imbeccato da Berardi. Al 91’ il gol vittoria di El Shaarawy. In extremis il Sassuolo arriva al gol, ma è fuorigioco. Finisce 2-1 per i padroni di casa.

 

 

Costante ricerca di Abraham e della profondità per i giallorossi, ostinata costruzione dal basso per gli uomini di Dionisi. Ma anche la squadra neroverde non rinuncia a sfruttare l’arma principale di Raspadori che si muove ripetutamente negli spazi alle spalle di Mancini e Ibanez. Come al 26’ quando, sugli sviluppi di un lancio per l’attaccante azzurro, si sviluppa un’azione che porta al gol di Berardi ma l’1-0 del Sassuolo è annullato per un fuorigioco millimetrico di Raspadori. Non è fuorigioco al 37’ quando la Roma - che poco prima aveva sfiorato il gol con un diagonale largo di Abraham - trova l’1-0 con uno schema da calcio piazzato: pallone rasoterra di Pellegrini per l’inserimento di Cristante che batte Consigli e sigla il secondo gol della sua stagione. Nella ripresa Dionisi cambia: fuori Raspadori, dentro Scamacca. Ed è la scelta giusta perchè è proprio l’ex di turno ad iniziare l’azione dell’1-1: lancio per Berardi che salta Vina e serve Djuricic che da due passi mette in rete. La Roma reagisce subito: Mkhitaryan libera al tiro Pellegrini, Consigli respinge e Abraham sul tap in colpisce il palo. Le squadre si allungano, si gioca a folate. Rui Patricio è decisivo. All’87’ ci prova Traore con una conclusione che si stampa sul palo alla destra di Rui Patricio. Ma al 91’ la Roma fa esplodere l’Olimpico: El Shaarawy è il destinatario di una palla a campanile, si coordina e col destro trova palo interno e gol. Fine delle emozioni? Tutt’altro. Al 94’ Scamacca si inventa il clamoroso euro gol dell’ex ma è fuorigioco. Mourinho festeggia il punteggio pieno e la panchina numero 1000.