Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia-Bulgaria, probabili formazioni e dove vederla in tv: il ritorno in campo dei campioni d'Europa

  • a
  • a
  • a

A distanza di due mesi dal titolo di campione d'Europa, l'Italia torna in campo per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Gli azzurri di Roberto Mancini sfidano la Bulgaria in un match valido per la quarta giornata del Girone C. La Nazionale guida il gruppo a punteggio pieno grazie ai successi contro Irlanda del Nord, la stessa Bulgaria e Lituania ottenuti nelle prime tre apparizioni. Per i bulgari, invece, un solo punto ottenuto nelle prime 3 gare. Calcio d'inizio alle 20.45 di giovedì 2 settembre allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Arbitra l'incontro l'olandese Serdar Gozubuyuk.

 

 

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Mancini sembra intenzionato a schierare la formazione tipo, a parte qualche eccezione. C'è infatti Acerbi al posto di Chiellini, accanto a Bonucci, mentre Emerson Palmieri agirà sulla corsia di sinistra. Per quanto riguarda l'attacco, tridente composto da Chiesa, Immobile e Insigne. Centrocampo con i titolarissimi Jorginho, Verratti e Barella. In porta ovviamente Gigio Donnarumma, che dopo un Europeo da protagonista con i rigori parati contro Spagna e Germania, è passato dal Milan al Psg, collezionando però due panchine in altrettante uscite con i francesi. "E' andato in panchina soltanto perché è arrivato un po' più tardi rispetto ai compagni", ha dichiarato Mancini in conferenza stampa. Il ct ha quindi parlato pure di Jorginho: "Ha vinto tutto, merita il pallone d'Oro", ha affermato Mancini.

 

 

Queste le probabili formazioni. Italia: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Jorginho, Barella, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct. Mancini. Bulgaria: Naumov; Turitsov, Antov, Hristov, Bozhikov; I.Iliev, Chochev, Malinov, Yankov; Despodov, D.Iliev. Ct. Petrov. Calcio d'inizio alle 20.45, con la partita che sarà trasmessa in diretta in chiaro su Rai1. Le altre due partite della Nazionale saranno contro la Svizzera domenica 2 settembre e mercoledì 5 contro la Lituania, sempre alle 20,45.