Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jannik Sinner, con Maria Braccini niente foto in coppia: "Non vedo perché dovremmo farlo sapere a tutti"

  • a
  • a
  • a

Jannik Sinner si appresta a debuttare agli Us Open nell'ultimo torneo stagionale del Grande Slam. A Flushing Meadows Jannik sfiderà l'australiano Purcell. Nelle scorse settimane Sinner si è soffermato sulla sua relazione con Maria Braccini, nota influencer italiana. “Siamo due ragazzi giovani che adesso stanno condividendo una bella esperienza insieme - ha spiegato in una recente intervista -. Non abbiamo pubblicato nessuna foto di coppia? Non vedo perché dovremmo farlo sapere a tutti".

 

 

Jannik è attualmente numero 16 del ranking Atp, mentre Berrettini è il numero uno azzurro in ottava posizione. "Jannik ha le armi per battere chiunque - ha commentato Matteo qualche tempo fa -, in questo momento. Complimenti a lui. Adesso sicuramente ci sentiremo“.

 

 

In un certo senso può nascere una sorta di rivalità tra i primi due giocatori italiani, con Sinner che va a tutta e promette di avvicinare presto in classifica lo stesso Berrettini. Che di questa rivalità è solo contento. “Se questa cosa ci aiuterà a migliorare? Secondo me sì. Nella Race credo che sia davanti, anche di parecchio - ha sottolineato -. Io ho giocato poco, e lui ha giocato veramente bene, quindi è abbastanza semplice il calcolo".

 

 

Berrettini ha quindi proseguito: "Credo che questa cosa faccia bene a tutti - ha aggiunto -: a me, a lui, a voi che guardate e ai ragazzi che ci guardano e iniziano a giocare. Ripeto, è una cosa positiva: lui è un bravissimo ragazzo, si impegna molto, ha tanta voglia e gli auguro il meglio. Io cercherò di fare il meglio per me stesso, non meglio di lui o di qualcun altro. Scendo in campo per vincere per me. Sono contento, credo che la rivalità sportiva sia la cosa più sana e bella che ci possa essere. Due italiani alle Finals? Perché no". Martedì 31 agosto quindi debutto per entrambi agli Us Open: Berrettini contro il francese Chardy, Sinner contro Purcell.