Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sampdoria-Milan, probabili formazioni e dove vederla in tv: sfida tra "vecchietti" Giroud-Quagliarella

  • a
  • a
  • a

Monday Night a Marassi che chiuderà il programma della prima giornata di campionato di Serie A. Lunedì 23 agosto infatti il Milan sarà di scena a Genova contro la Sampdoria del neo tecnico Aversa. Per i rossoneri l'occasione di rispondere alle altre grandi che hanno vinto al debutto, eccezion fatta per la Juventus fermata a Udine. Per quanto riguarda le ultime di formazione, Pioli è orientato a lanciare Giroud dal primo minuto come terminale offensivo nel suo collaudato 4-2-3-1, vista l'assenza ancora di Ibrahimovic. Alle spalle del francese il terzetto composto da Diaz, Leao e Saelemaekers. In difesa, coppia di centrali formata da Kjaer e Tomori, con Maignan al debutto tra i pali per raccogliere l'eredità pesantissima di Gigio Donnarumma. Dall'altra parte, per i blucerchiati, Quagliarella in attacco con Damsgaard, Gabbiadini e Candreva alle sue spalle.

 

 

Queste le probabili formazioni. Sampdoria (4-2-3-1): Audero, Augello, Colley, Yoshida, Bereszynski; Ekdal, Thorsby; Damsgaard, Gabbiadini, Candreva; Quagliarella. (A disp: Falcone, Depaoli, Ferrari, Rocha, Chabot, Murillo, Silva, Askildsen, Verre, Torregrossa, De Luca, Caprari). Allenatore: D'AversaMilan (4-2-3-1): Maignan, Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud. (A disposizione: Tatarusanu, Romagnoli, Ballo-Tourè, Gabbia, Kalulu, Florenzi, Castillejo, Krunic, Pobega, Rebic, Maldini). Allenatore: Pioli

 

 

Sampdoria-Milan è in programma alle ore 20.45 allo stadio Luigi Ferraris e sarà visibile in esclusiva in diretta su Dazn tramite smart tv o attraverso app per cellulare, pc e altri device. Il match sarà inoltre visibile su Sky Calcio e Sky Sport Uno, in streaming anche tramite Sky Go. Sempre nella giornata di lunedì 23 agosto, l'altro incontro in programma è quello tra Cagliari e Spezia. Per il momento soltanto un pareggio nella giornata, proprio quello della Juve di Allegri (la favorita numero uno del torneo) a Udine. I bianconeri si sono fatti rimontare piuttosto clamorosamente due gol nella ripresa. Per CR7 gol annullato al 93' dopo la panchina iniziale.