Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Super Sinner a Washington, stende Brooksby e conquista la finale

  • a
  • a
  • a

Bella affermazione per Jannik Sinner. L'altoatesino infatti è approdato in finale a Washington, torneo Atp 500 in corso sul cemento della capitale statunitense. Sinner ha superato nel match di semifinale l'americano Brooksby con il punteggio di 7-6, 6-1.

 

 

In finale il giovane non ancora ventenne affronterà il vincente della sfida tra il giapponese Nishikori e lo statunitense McDonald. Intanto tre tennisti azzurri sono al via del tabellone principale del National Bank Open, quinto Atp Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 2.850.975 dollari, di scena sui campi in cemento di Toronto (dove si disputa ad anni alterni con Montreal), in Canada. Fabio Fognini, numero 32 del ranking mondiale, reduce dalla partecipazione ai Giochi di Tokyo 2020 dove ha raggiunto gli ottavi, esordirà contro il tedesco Jan Lennard Struff, numero 46 Atp: sarà il terzo testa a testa fra i due e il bilancio è fin qui in parità, con affermazione del 34enne di Arma di Taggia nel 2014 a Monaco di Baviera e rivincita del 31enne di Warstein nel 2018 nel Masters 1000 di Montecarlo.

 

 

Lorenzo Sonego, 26 della classifica mondiale, dovrà vedersela per la prima volta in carriera con il francese Ugo Humbert, numero 28 del ranking. Entrerà in scena direttamente al secondo turno, invece, Jannik Sinner, numero 24 Atp e 16esima testa di serie: il 19enne di Sesto Pusteria, protagonista questa settimana appunto nel 500 di Washington, troverà il vincente del match fra lo statunitense Taylor Fritz, numero 42 Atp, e un qualificato.