Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Davide Cassani, rientro anticipato in Italia per il ct del ciclismo: ipotesi dimissioni dopo i risultati deludenti

  • a
  • a
  • a

Davide Cassani, il ct della squadra olimpica di ciclismo, ha lasciato il Giappone per fare rientro in Italia. "Sto per prendere il volo per rientrare in Italia. Parliamo nei prossimi giorni", ha detto il ct del ciclismo azzurro. Il suo è un rientro anticipato dopo i risultati delle Olimpiadi nelle prove su strada, con un bronzo di Elisa Longo Borghini tra le donne e la delusione degli uomini.

 

Non si conoscono ancora i motivi di questo gesto, ma circola nell'ambiente del ciclismo l'ipotesi di sue dimissioni dopo i risultati deludenti ai Giochi. L'Italia ha chiuso la giornata di giovedì 29 luglio al decimo posto nel medagliere ma su alcune squadre piovono già critiche per i risultati riportati. Come è accaduto per la scherma con le frasi dure dell'ex campionessa olimpica Elisa Di Francisca sul ct Andrea Cipressa e sulla gestione della squadra femminile, con particolare riferimento ad Arianna Errigo.