Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valentina Rodini oro a Tokyo, dalla passione per il tennis alla laurea in marketing

  • a
  • a
  • a

Valentina Rodini è una delle atlete più importanti nel canottaggio italiano. Nel doppio pesi leggeri ha conquistato l'oro olimpico insieme a Federica Cesarini. Nata a Cremona il 28 gennaio 1995, il suo tecnico è Rocco Pecoraro.

 

 

Valentina ha staccato il pass per Tokyo 2020 agli ultimi Campionati Mondiali con la vittoria della finale B che ha permesso a lei e alla compagna Federica Cesarini di far accedere il doppio pesi leggeri azzurro all’appuntamento a cinque cerchi. La sua prima società è stata la Canottieri Leonida Bissolati a Cremona, nella quale è entrata quando aveva 9 anni, mentre oggi fa parte delle Fiamme Gialle.

 

 

E’ stata già convocata ai Giochi di Rio 2016, dove ha gareggiato con Laura Milani, ma questi anni le sono serviti per maturare esperienza nelle categorie senior e per raggiungere l'oro europeo a Varese 2021. Il canottaggio per lei è libertà e una passione, ma oltre allo sport nella sua vita c'è anche spazio per lo studio e una laurea in Marketing e Organizzazione d’impresa. Valentina Rodini è appassionata anche di altri sport come il tennis e la pallavolo. Ora l'oro a Tokyo insieme a Federica Cesarini. "Eravamo partiti con previsioni di 4 medaglie, torniamo con 3 con un pizzico di rammarico ma il canottaggio ci ha dato, come a volte accade, le soddisfazioni dei momenti cruciali - ha affermato Giuseppe Abbagnale all’Adnkronos -. Ma i ragazzi sono giovani, speriamo che questa esperienza sia utile per loro in futuro e voglio mandare un grande ringraziamento a tutti i ragazzi della squadra italiana, si sono battuti come leoni, anche quelli chiamati all’ultimo: hanno dato il massimo perché erano preparati a farlo".