Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

F1, fa tutto Hamilton: sperona Verstappen, viene penalizzato, rimonta e beffa Leclerc

  • a
  • a
  • a

Lewis Hamilton vince il Gp della Gran Bretagna, a Silverstone, e si riavvicina al primo posto del Mondiale Piloti (177 punti contro i 185 di Verstappen). Fa tutto il fuoriclasse inglese, assoluto protagonista della gara: nel corso del primo giro sperona Max Verstappen (Red Bull) in quel momento in testa, viene penalizzato di 10", rimonta giro dopo giro e alla fine, proprio quando mancavano due giri al termine, è riuscito anche a sorpassare Charles Leclerc (Ferrari) capace di comandare per 50 giri su 52. La Rossa però può sorridere accontentandosi di ritrovare il podio dopo quasi un anno dall'ultima volta. 

 

 

A completare il podio l'altro pilota della Mercedes, Valtteri Bottas. Quarto si è lassificato Lando Norris con la McLaren che ha preceduto il compagno di scuderia Daniel Ricciardo. Sesta l’altra Ferrari, quella di Carlos Sainz davanti all’Alpine di Fernando Alonso. A chiudere la top ten Lance Stroll con l’Aston Martin, l’altra Alpine di Esteban Ocon e l’Alpha Tauri di Yuki Tsunoda. Hamilton alla fine ha raggiunto a piedi il tracciato e ha sventolato la bandiera dell’Inghilterra per raccogliere gli applausi del pubblico di casa.

 

 

Mentre Hamilton vinceva a Silverstone il pilota della Red Bull, Max Verstappen, nonostante sia uscito con le proprie gambe dall'abitacolo dopo l'incidente causa dall'inglese, è stato portato in un ospedale locale per alcuni test precauzionali tra cui una tac alla testa fa sapere la Red Bull in uno stringato comunicato. "Sapevo di dover essere aggressivo con Verstappen, gli ho lasciato spazio ma al di là della penalità ho continuato a lavorare. È stata una gara incredibilmente difficile. Spero che tutti possano tornare a casa senza problemi" ha detto Hamilton subito dopo la gara.