Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spezia Calcio, multa della Fifa e blocco al mercato per due anni

  • a
  • a
  • a

Stangata dalla Fifa allo Spezia Calcio. Per la società ligure multa da 500 mila franchi svizzeri e blocco del calciomercato per 4 sessioni. Ossia, in sostanza, per due anni. La Commissione Disciplinare della Fifa ha infatti sanzionato il club bianconero per infrazioni relative al trasferimento internazionale e al tesseramento di calciatori di età inferiore ai 18 anni.

 

A seguito di un’indagine portata avanti dal Dipartimento di Esecuzione Regolamentare della Fifa, la commissione disciplinare del massimo organismo calcistico ha rilevato che il club spezzino ha violato l’articolo 19 del Regolamento Fifa sullo status e sul trasferimento dei giocatori, avendo portato in Italia "parecchi calciatori nigeriani minorenni usando un sistema finalizzato ad aggirare il suddetto articolo del Rstp oltre alle norme nazionali sull’immigrazione". Tenendo conto dell’ammissione di responsabilità dello Spezia Calcio per le sue gravi violazioni normative, la Commissione Disciplinare della Fifa ha imposto un blocco del mercato, a livello nazionale e internazionale, per quattro sessioni insieme a una multa . Lo Spezia Calcio, quindi, non potrà registrare nuovi giocatori per i successivi quattro periodi di registrazione di mercato stabiliti dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio.

 

Il blocco del mercato inizia dalla sessione invernale, ossia dal 2022. In un comunicato, il club ligure si dice "sorpreso ed estremamente deluso da questa sentenza" e desidera precisare che "le presunte irregolarità imputate allo Spezia Calcio sono avvenute nel periodo compreso tra il 2013 e il 2018, quindi sotto la precedente amministrazione del club" e che "tutti i membri della precedente proprietà e del team di management appartenente ad essa, attualmente non ricoprono ruoli di responsabilità all’interno del club", spiega una nota del club che si trova già in fase di preparazione del prossimo campionato di serie A, il secondo consecutivo dopo la salvezza raggiunta lo scorso anno.