Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gigio Donnarumma: la candidatura a Pallone d'Oro, i milioni del Psg, l'amore per Alessia e la mancata esultanza "perché non avevo capito"

  • a
  • a
  • a

"Non ho esultato subito perché non avevo capito... Ero già giù per il rigore di Jorginho perché pensavo avessimo perso, ho guardato l'arbitro per capire se era tutto ok, poi quando ho visto i compagni venire verso di me non ho capito più niente...". Gigio Donnarumma spiega così la mancata gioia immediata per aver parato il rigore che ha deciso la finale dell'Europe0 tra Italia ed Inghilterra. Il portierone azzurro è il personaggio del momento, per molti serio candidato anche alla vittoria del Pallone d'Oro 2021, Messi permettendo. 

 

 

Intanto Donnarumma domani raggiungerà Parigi per firmare il suo contratto con il Psg, tre giorni dopo essere stato votato miglior portiere a Euro 2021. Lo riferisce l’emittente francese RMC Sport, secondo cui poi il neo portiere dei transalpini godrà di qualche giorno di riposo prima di mettersi a disposizione di Mauricio Pochettino. Il Psg ha raggiunto un accordo con il giocatore (svincolato dal Milan) e il suo agente a giugno prima delle visite mediche effettuate lo scorso 21 giugno durante gli Europei. Donnarumma firmerà un contratto quinquennale (da 12 milioni di euro l'anno) con il club della capitale francese dove troverà Marco Verratti, suo compagno di squadra in nazionale. Il portiere campano sempre domani farà la conoscenza con l’allenatore Pochettino e con i compagni di squadra che sono già al lavoro in vista della prossima stagione.

 

 

Donnarumma, 22 anni, è originario di Castellammare di Stabia e nel 2015, a soli 16 anni e 8 mesi ha esordito in Serie A, con la maglie del Milan, che ha indossato 251 volte vincendo una Supercoppa Italiana. Da sempre è fidanzato con Alessia Elefante: i due si conoscono sin da piccoli, è stabiese anche lei, e da cinque anni fanno vita di coppia.  Di lei si sa veramente poco a parte che è iscritta all'Università.