Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Europei, "Siamo felici". Mancini in lacrime per il trionfo dell'Italia

  • a
  • a
  • a

Emozione azzurra. E arrivano anche le lacrime del ct azzurro Roberto Mancini. L’Italia è campione d’Europa. La Nazionale di Mancini ha superato in finale a Wembley l’Inghilterra per 4-3 ai rigori dopo che i 120’ si erano chiusi sull’1-1 con le retio di Shaw al 6’ e di Bonucci al 67’. Dopo gli errori di Belotti e Rashford, Rashford e Jorginho decisivo il penalty sbagliato da Saka. Dagli 11 metri a segno per gli azzurri Berardi, Bonucci, Bernardeschi. Per gli inglesi a segno dal dischetto Kane e Maguire. L’Italia è campione d’Europa per la seconda volta dopo il titolo conquistato nel 1968.

 

 

 

C'è stato l'abbraccio con lacrime del ct Roberto Mancini con Gianluca Vialli, subito dopo il rigore parato da Donnarumma che ha decretato la vittoria dell’Italia nella finale di Wembley.

"Siamo stati bravi, abbiamo preso il gol subito, poi abbiamo dominato la partita, i ragazzi sono stati meravigliosi. È importante per tutta la gente e per tutti i tifosi. Siamo contenti di questo. Spero che in Italia festeggino. Siamo felici", ha detto il ct Roberto Mancini, a Raiuno, dopo aver conquistato l’Europeo. in lacrime di gioia.

 

 

Partono subito i festeggiamenti. Esplode la gioia per le strade di Milano dopo vittoria dell’Italia nella finale degli Europei contro l’Inghilterra. Dopo l’ultima parata di Gianluigi Donnarumma, un grido di felicità e liberazione è esploso dai balconi. La gente si è riversata in strada per festeggiare la vittoria. Petardi e fuochi d’artificio esplosi in diversi incroci e piazze della città, mentre sono partiti i caroselli in corso Buenos Aires e i tifosi si sono concentrati in piazza Duomo. Scene così in tutta Italia, festa nelle grandi città (a partire da Roma) come nei piccoli centri.