Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spinazzola choc, "infortunio serio". Si teme rottura del tendine d'Achille, le parole di Mancini

  • a
  • a
  • a

Si teme un grave infortunio. Ansia e preoccupazione in casa Italia per le condizioni di Leonardo Spinazzola. L’esterno di proprietà della Roma, uscito nel finale del quarto di finale di Euro2020 vinto dall’Italia per 2-1 contro il Belgio, potrebbe aver rimediato la rottura del tendine d’Achille. Già subito oggi sabato 3 luglio, il giocatore umbro, classe 1993, uscito dal campo in lacrime, verrà sottoposto a esami strumentali. 

 

 

 "Spinazzola è stato uno dei migliori giocatori dell’Europeo e lo sarà anche se non potrà giocare la prossima. Siamo dispiaciuti per quello che gli è accaduto, sembra essere una cosa seria. Ci dispiace tanto", ha detto Roberto Mancini, commissario tecnico dell’Italia, parlando delle condizioni di Leonardo Spinazzola in conferenza stampa al termine del match vinto per 2-1 contro il Belgio, valso la qualificazione alla semifinale di Euro 2020. A parlare del proprio compagno di squadra anche Lorenzo Insigne: "È una grande perdita, gli siamo vicini. Cercheremo di arrivare fino in fondo anche per lui, fino a qui è stato per noi un giocatore importante e fondamentale".

 

 

Per il giocatore della Roma, scuola Juventus, si teme un lungo stop.  Un giocatore ammirato. tanti gli "osanna" per il difensore definito "alla Zambrotta". "Spinazzola sta facendo davvero bene, ha grande velocità e salta sempre il primo avversario. Mi fa piacere che mi abbia citato in qualche intervista", aveva detto qualche giorno fa Gianluca Zambrotta, campione del mondo con la Nazionale nel 2006, intervistato dalla ’Gazzetta dello Sport’, in merito alle prestazioni del terzino dell’Italia Leonardo 
Spinazzola mattatore di Euro 2020. "Può migliorare ancora tanto e diventare un giocatore di riferimento nel suo ruolo", aveva detto il terzino campione del mondo. Contro il Belgio è stato bravissimo. Adesso il grave infortunio nei quarti degli Europei contro il Belgio.