Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Berrettini a Wimbledon, guanto di sfida a Djokovic: per la fidanzata Ajla il pass per Tokyo | Foto

  • a
  • a
  • a

Matteo Berrettini è pronto per l'esordio a Wimbledon 2021, che lo vedrà affrontare al primo turno l'argentino Pella, non proprio uno specialista dell'erba.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Matteo Berrettini (@matberrettini)

 

Soprattutto perché l'azzurro si presenta ai Championships come uno degli outsider che potrebbero anche sorprendere il grande favorito Nole Djokovic, desideroso di completare il Grande Slam dopo i successi agli Australian Open e al Roland Garros. Berrettini si preannuncia super carico in questo senso e pochi giorni fa ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto in cui si allena sui campi di Londra proprio con il numero uno serbo, quasi un guanto di sfida.

 

 

Gli esperti di Stanleybet.it offrono il terzo Slam stagionale del serbo a 1,70. Una quota bassissima considerando che si tratta di un major ricco di campioni, ma l’obiettivo del numero uno al mondo di completare il Grande Slam sembra convincere anche i bookie. A distanza di sicurezza risulta Daniil Medvedev, a 8,00 e fresco vincitore a Maiorca. L’immortale Roger Federer arriva ai Championships con poche certezze, per questo il sogno del nono successo appare complicato e paga 10 volte la posta giocata.

 

 

Tra i grandi nomi c’è appunto quello di Matteo Berrettini, reduce dal titolo al Queen’s: il romano che riporta uno Slam in Italia dopo Adriano Panatta (1976) è quotato a 12,00. Più staccato il tedesco Alexander Zverev, a 18,00. Intanto la fidanzata di Berrettini, Ajla Tomljanovic, ha ufficializzato la partecipazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo.

 

 

L'australiana ha trascorso una vigilia rilassata del debutto contro la belga Minnen. Berrettini e Ajla si sono ritrovati insieme all'amica di lei, Donna Vekic. Berrettini ha dedicato a quest'ultima un Tanti auguri simpatico per il suo compleanno, suscitando i sorrisi della fidanzata Ajla e della stessa Vekic. Ma mercoledì 30 giugno sull'erba di Wimbledon non si scherza più. Berrettini vuole arrivare fino in fondo.