Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Camila Giorgi a Wimbledon, fiori da un corteggiatore e selfie hot in intimo prima del debutto | Foto

  • a
  • a
  • a

Camila Giorgi sembra aver recuperato dall'infortunio alla coscia sinistra che l'ha costretta al ritiro nella semifinale di Eastbourne contro l'estone Kontaveit. Mercoledì 30 giugno farà quindi il suo regolare debutto a Wimbledon contro la svizzera Jil Belen Teichmann, che la precede nella classifica Wta di sette posizioni, la marchigiana è infatti 62esima mentre l'elvetica è al 55esimo posto.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Camila Giorgi (@camila_giorgi_official)

 

E così la tennista marchigiana ha dato vita a qualche apparizione social, come suo solito decisamente sexy. Prima ha postato un mazzo di rose rosse, opera di un corteggiatore misterioso.

 

 

Poi in una storia sulla sua pagina Instagram è apparsa in un selfie dall'hotel dove alloggia in vista del torneo sull'erba londinese in cui indossa un intimo bianco ad alto tasso di sensualità.

 

 

Camila nelle ultime settimane ha ritrovato lo smalto in campo, senza perdere neanche un filo del suo sex appeal. Nel torneo di Eastbourne è stata brava a eliminare tenniste che la precedevano nel ranking, dalla Pliskova alla Rogers e alla Sabalenka, dimostrando come l'erba sia una superficie che ben si coniuga con le sue caratteristiche.

 

 

Ora il debutto, mercoledì 30, nel prestigioso torneo di Wimbledon contro la svizzera Teichmann. L'obiettivo, al netto delle sue condizioni fisiche da verificare considerando il recente malanno alla coscia sinistra, è quello di arrivare almeno alla seconda settimana. D'altronde in campo femminile c'è tanto equilibrio e tutte le partite sono imprevedibili. Al fianco della sexy giocatrice marchigiana ci sarà ovviamente il padre Sergio, difeso nelle ultime settimane dalla stessa Camila: "Non è un padre padrone, chi costruisce dal nulla una tennista capace di conquistare le prime 30 posizioni nel ranking merita solo rispetto", aveva sottolineato la Giorgi a proposito del suo genitore coach. Lei è l'atleta di punta del tennis azzurro in campo femminile, mentre tra i maschi le speranze italiane sono affidate soprattutto a Matteo Berrettini.