Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Camila Giorgi si ferma a Eastbourne, troppo forte il dolore alla coscia: Wimbledon a rischio

  • a
  • a
  • a

Un forte dolore alla coscia sinistra già dolorante è stato il motivo del ritiro di Camila Giorgi dalla semifinale di Eastbourne contro l'estone Anett Kontaveit, sul punteggio di 5-4 per la rivale della tennista marchigiana. Un epilogo sfortunato per la 29enne di Macerata, numero 75 del ranking, promossa dalle qualificazioni, che quindi ha abbandonato il campo alla fine del primo set, dopo appena 46 minuti di partita.

 

 

La maceratese ha prima chiamato il fisioterapista e dopo un brevissimo consulto con lo specialista, ha deciso di ritirarsi per problemi muscolari, probabilmente all’altezza della coscia. La decisione dell’azzurra è stata dettata probabilmente dalla possibilità di saltare Wimbledon. La Giorgi ha giocato con la coscia sinistra abbondantemente fasciata sin dal primo turno delle qualificazioni e il dolore si è evidentemente acuito nel corso del torneo. A questo punto a Wimbledon, Camila, a prescindere da come vada la sua situazione clinica, non sarà al top come ha invece dimostrato di essere nel torneo di Eastbourne, dove ha superato tenniste del calibro della Pliskova, della Rogers e della Sabalenka, senza dimenticare come il match con la Kontaveit era assolutamente alla pari.