Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Moreno Pesce, l'incidente in moto e la disabilità: la storia dell'atleta paralimpico

  • a
  • a
  • a

Quella di Moreno Pesce è una storia di dolore e di rinascita. Dal grande incidente in moto, che gli ha provocato la disabilità, al progetto che lo porterà a toccare le vette delle montagne più alte d'Italia. Nel mezzo la carriera di atleta paralimpico, che racconterà la sua storia e la sua rinascita a "Oggi è un altro giorno", il programma di Rai 1 condotto da Serena Bortone.

 

Pesce, che oggi ha 46 anni, ha avuto un grave incidente che gli ha provocato l'amputazione di una gamba. Questa disabilità, tuttavia, non lo ha abbattuto nè scoraggiato e ha continuato nella sua attività di alpinismo. Pesce ha scalato le maggiori vette d'Itaia: dal Monte Bianco al Monte Rosa, passando per la Marmolada e l’Etna, quattro volte la Streif e Kitzbuhel, il ghiacciaio Presena e la Grande di Lavaredo. Si è cimentato in percorsi di trail, Vertical, gare a tratti estenuanti, al limite delle sue possibilità. “La rinascita, dopo la mia disabilità” è il progetto che lo vede protagonista, che farà un tour toccando le principali vette italiane. Attraverso questo tour Moreno vuole sostenere l’iniziativa MSD CrowdCaring su Eppela piattaforma leader in Italia per il crowdfunding.

 

L’iniziativa MSD CrowdCaring, realizzata in collaborazione con la piattaforma Eppela, da alcuni anni sostiene progetti innovativi che ambiscono a migliorare la Vita delle Persone, contribuendo a superare alcuni dei limiti associati alla disabilità, alla malattia, o alla discriminazione di genere, razza o cultura. Il tour è diviso in 3 tappe: prima dell’Abruzzo toccherà la Liguria e si concluderà in Val D’Aosta. Oggi Moreno pesce parlerà di tutto questo, e delle dure prove che la vita lo ha costretto ad affrontare, nel salotto di Serena Bortone, che avrà come ospiti anche Romina Power e Salvatore Esposito. Spazio anche all'emergenza Covid con il ministro della salute, Roberto Speranza.