Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Hakan Calhanoglu, la grave crisi superata con la moglie Sinem e i due figli Liya e Ayaz

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Hakan Calhanoglu è un giocatore, in procinto di passare dal Milan all'Inter. E' nato a Mannheim, l’8 febbraio 1994, in Germania, località nota per avere una nutrita comunità turca: i genitori infatti sono originari della Trebisonda, regione sulle coste nord della Turchia. E’ un trequartista puro, un classico numero 10 moderno, ma spesso ha giocato anche come interno di centrocampo. Per quanto riguarda la vita privata, è sposato dal 2015 con Sinem Gundogdu, sua coetanea e anch’essa turca nata in Germania. La coppia ha avuto due figli, Liya e Ayaz.

 

 

E pensare che tra di loro c'è stata una crisi molto grave, che l'ha visti a un passo dal divorzio. Polemiche che sono state diffuse sui social. Nel 2017 infatti il giocatore aveva annunciato il divorzio attraverso un post su Instagram, nel quale era stato durissimo: “La decisione è irrevocabile perché qualcosa di grave, qualcosa di imperdonabile, è successo”. E in Turchia hanno subito ipotizzato che Hakan fosse stato tradito. In realtà sarebbe Sinem ad aver accusato il marito di essere stato con altre donne, accuse che avrebbero mandato il turco su tutte le furie. "Non ho mai tradito Hakan, né durante il fidanzamento né durante il matrimonio - aveva precisato la moglie sempre sui social -. Inoltre su Internet non ci sono foto mie con altri uomini”.

 

 

Nel post pubblicato da Calhanoglu si parlava anche di una possibile gravidanza di Sinem (“Se ci fosse un bambino come frutto di questo matrimonio, naturalmente assumerei le mie responsabilità, ma non manterrò alcun contatto con la mia ex moglie e la sua famiglia”), motivo per il quale la donna aveva affrontato il problema: “Sì, sono incinta - aveva sottolineato -. Avevamo entrambi il desiderio di diventare genitori. Ho saputo del bambino solo quando avevamo già parlato di divorzio. Gli ho detto che il bambino non pagherà per errori altrui e che verrà al mondo anche se lui mi ha consigliato altro". Insomma, una lite pesantissima che però è stata superata e ora Calhanoglu e Sinem sono i genitori di Liya e Ayaz.