Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia-Galles 1-0, gol e highlights: decisivo Pessina, Mancini raggiunge il record di Pozzo | Video

  • a
  • a
  • a

L'Italia di Mancini entra nella storia. Gli azzurri infatti battono anche il Galles nella terza partita del girone di qualificazione degli Europei di calcio e - oltre a raggiungere gli ottavi di finale - hanno eguagliato il record della Nazionale di Vittorio Pozzo con 30 match senza sconfitte negli anni Trenta. Per l'Italia anche l'undicesima vittoria di fila, di nuovo senza subire gol. Contro il Galles tanto turn over a opera di Mancini, con ben otto cambi rispetto all'ultima sfida con la Svizzera. Dentro dunque i vari Belotti, Chiesa, Pessina (sarà uno dei protagonisti), Bastoni, Toloi e Bernardeschi.

 

 

Il rientro più atteso tuttavia è quello di Verratti, faro del centrocampo e pienamente recuperato dall'infortunio. Il centrocampista del Psg è apparso in buone condizioni, sempre al centro del gioco degli azzurri. E proprio dal piede dell'ex Pescara al 38' parte l'azione del gol del vantaggio italiano. Punizione battuta da destra da parte di Verratti e tocco vincente di Pessina, che realizza un gol di pregevole fattura.

 

 

Nella ripresa parte bene la Nazionale, con un palo di Bernardeschi da calcio piazzato, poi il Galles resta in dieci per l'espulsione di Ampadu, ma la partita non cambia particolarmente, anche perché l'Italia sembra voler gestire il match più che affondare i colpi. E così l'occasione più clamorosa è per il Galles, con Gareth Bale che tutto solo davanti a Donnarumma spara altissimo. Mancini fa entrare anche Raspadori (al debutto con la Nazionale maggiore) e Cristante, con gli azzurri che però vogliono a tutti i costi conservare il punteggio. Con il primo posto nel girone per la Nazionale si profila un ottavo tutto sommato alla portata, contro Ucraina o Austria, ma è chiaro che gli azzurri non dovranno sottovalutare l'avversario. Si presenteranno ovviamente da favoriti a Londra (sabato 26 giugno) e con 30 risultati utili all'attivo Bonucci e compagni avranno anche diverse sicurezze in più. Anche per il Galles secondo posto e qualificazione certa.