Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, contatti stretti con l'Atalanta

Bandecchi, patron di Unicusano

Il nome nuovo del mercato si chiama Da Riva, ultima stagione al Vicenza

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

Riscatto di Palumbo per la Ternana è ai dettagli (si chiude domani, Samp intenzionata a rinunciare al contro-riscatto) Nell’operazione a vasto raggio abbozzata con l’Atalanta spunta un “gioiellino” come Da Riva mentre nella caccia al bomber entra tra i papabili il bresciano Donnarumma. Infine nella scelta del portiere appare in pole-position il genoano Paleari.

 

PESCARA E ATALANTA Nel mirino un paio di ex bianco-azzurri come il mediano Massimiliano Busellato (aprile 1993, alle spalle 283 presenze in B, in scadenza a fine mese) e l’attaccante danese Jens Odgaard (marzo 1999, ex Primavera Inter, tornato per fine prestito al Sassuolo). Tra i giocatori sotto contratto col Pescara monitorati il portiere Vincenzo Fiorillo (gennaio 1990, ex Samp e Pescara in A, ex Reggina, Livorno e Pescara in B), il terzino sinistro belga di origine congolese Mardochée Nzita Theto (febbraio 2000, ex Perugia) e il tornante mancino Cristian Galano (aprile 1991, nel suo score 73 reti nel torneo cadetto). Con l’avvento del nuovo diesse Giuseppe Geria alcuni di questi sondaggi potrebbero concretizzarsi, col possibile approdo in terra abruzzese di un paio di rossoverdi. Nel frattempo prosegue il pressing sull’Atalanta per alcuni Under come il difensore destrorso Enrico Del Prato (novembre 1999, alle spalle 53 presenze in B con Livorno e Reggina e 32 nelle rappresentative giovanili azzurre), il laterale mancino “basso” Matteo Ruggeri (luglio 2002, nella scorsa stagione 8 presenze in casacca nero-azzurra, 6 in A e 2 in Champions League, nel suo curriculum anche 26 partite tra Under 17, Under 18 e Under 19) e il tornante destro Christian Capone (aprile 1999, vanta 57 gare con le nazionali giovanili e 77 in B con Pescara e Perugia). A questo terzetto di ragazzi di sicuro avvenire si aggiunge un centrocampista dai “piedi buoni” e polivalente come Jacopo Da Riva (ottobre 2000, nel campionato appena terminato 17 presenze e 3 gol col Vicenza malgrado uno stop per infortunio da metà gennaio a fine marzo, in passato 30 gare nella Primavera atalantina nonché il doppio esordio in prima squadra ad agosto 2020, in campionato contro l’Inter e in Champions League contro il P.S.G.).

 

BOMBER CERCASI Obiettivo prestigioso, concorrenza inevitabilmente spietata. Alfredo Donnarumma (novembre 1990, al suo attivo 124 gol tra Gubbio, Como, Cittadella, Teramo, Salernitana, Empoli e Brescia) è in uscita dal Brescia e piace molto ma lo seguono pure Monza e Parma. Dragato anche il mercato straniero. CASTING PORTIERI Con Nicola Leali blindato dall’Ascoli restano in lizza il sovra-citato Vincenzo Fiorillo e Alberto Paleari (agosto 1992, scuola Milan, nello scorso torneo 3 presenze in A col Genoa, in precedenza 93 in B col Cittadella). Favorito il secondo.