Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eriksen, post su Instagram che rassicura i tifosi: "Devo fare ancora esami, ma mi sento bene"

  • a
  • a
  • a

Christian Eriksen rassicura i tifosi dal letto dell'ospedale di Copenhagen dove è ancora ricoverato a seguito del malore che lo ha colpito in campo, al minuto 43 della partita di Euro2020 tra Danimarca e Finlandia. 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Christian Eriksen (@chriseriksen8)

 

Il centrocampista danese dell'Inter ha scritto un post su Instagram nella prima mattina di oggi, martedì 15 giugno: "Ciao a tutti. Grazie mille per i vostri dolci e sorprendenti saluti e messaggi da tutto il mondo. Significa molto per me e la mia famiglia. Sto bene, viste le circostanze. Devo ancora fare degli esami in ospedale, ma mi sento bene. Adesso tiferò per i ragazzi della Danimarca nelle prossime partite. Giocate per tutta la Danimarca". Il messaggio pubblicato sul proprio profilo social è corredato da una foto che lo ritrae mentre alza il pollice destro, in segno di ’ok’, dal letto dell’ospedale di Copenaghen dove è ricoverato in osservazione. Subito migliaia di like da tifosi e fan da tutto il mondo hanno salutato questo messaggio positivo sulle condizioni del giocatore, che ha rischiato di morire sul rettangolo verde.

 

La sua vicenda ha monopolizzato le prime pagine dei quotidiani sportivi di tutto il mondo e coinvolto tifosi e amanti di tutti gli sport, riaccendendo i riflettori sulla sicurezza per la vita degli atleti nelle varie discipline sportive e sulla necessità di investire sulla sicurezza e la capacità di pronto intervento. Fondamentale per Eriksen anche la preparazione e la prontezza di Simon Kjaer, capitano della Danimarca, che è stato il primo ad accorgersi della gravitò della situazione e praticargli il massaggio cardiaco in campo, in attesa dell'arrivo dei sanitari dello staff della squadra danese. Un intervento poi risultato vitale, in un momento in cui ogni secondo è prezioso per salvare una vita.