Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Euro 2020, le partite in calendario oggi 14 giugno: orario e diretta tv

  • a
  • a
  • a

Quarta giornata di partite a Euro 2020, la rassegna continentale di calcio scossa sabato dal malore avuto da Eriksen durante la partita tra Danimarca e Finlandia. Sono anche oggi - lunedì 14 giugno - tre le partite nelle ormai classiche fasce orarie della fase a gironi (ore 15, 18 e 21) e si viaggia tra Glasgow, San Pietroburgo e Siviglia per i gironi D ed E. 

 

 

Le prime due formazioni ad affrontarsi nel calendario odierno saranno Scozia e Repubblica Ceca, che alle ore 15 completeranno il programma della prima giornata del girone D, inaugurato da Inghilterra e Croazia domenica pomeriggio e che ha visto gli inglesi imporsi grazie al gol di Sterling. Alle 18, invece, la Polonia di Lewandowski affronterà la Slovacchia di Milan Skriniar e Marek Hamsik per la gara di apertura del gruppo E, nel quale la Spagna di Luis Enrique, che scenderà in campo alle 21 contro la Svezia, è la grande favorita. Tutte e tre le partite saranno visibili in diretta tv su Sky (canali Sky Sport Football e Sky Sport 251) e su streaming trampite l'applicazione SkyGo. La partita tra Spagna e Ucraina sarà trasmessa in chiaro anche su Rai1 (e in streaming su Raiplay).

 

 

Ieri sera grande spettacolo nella partita tra Olanda e Ucraina con grande spavento per gli orange in quella che era la loro partita d'esordio. Alla fine si impongono sull’Ucraina per 3-2, dopo che gli uomini di Shevcenko erano riusciti a raddrizzare la partita, da 2-0 a 2-2. Primo tempo spettacolare, con continui cambi di fronte e entrambe le squadre pronte ad affondare senza però trovare la rete. Nel secondo tempo, l’Olanda prende il pallino del gioco e va a segno con Wijnaldum e poi Weghorst. Arancioni padroni del gioco e Ucraina in difficoltà, poi la scintilla: Yarmolenko, uno dei migliori del match, inventa un tiro da fuori forte e a giro, imprendibile per Stekelemburg che va a infilarsi sotto la traversa del portiere olandese. L’Ucraina raddoppia e pareggia con Yaremchuk ma all'85' Dumfries, di testa, riporta avanti l’Olanda fissando il risultato finale sul 3-2.