Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Europei di calcio, la guida: gironi, orari, partite e dove vederle in tv

  • a
  • a
  • a

Conto alla rovescia per gli Europei di calcio del 2020 rinviati al 2021 e che iniziano venerdì 12 giugno a Roma (con Italia-Turchia), una delle undici città che li ospiteranno. Si tratta dell'edizione dei Campionati europei numero 16 (la seconda consecutiva con 24 nazionali). La finale è prevista a Londra l'11 luglio. Si parte da sei gironi di quattro squadre ciascuno. Le prime due classificate dei sei gironi si qualificano per gli ottavi di finale insieme alle quattro migliori terze. Stabilite le migliori 16 nazionali, tra il 26 e il 29 giugno si disputeranno gli ottavi di finale; seguiranno i quarti del 2 e 3 luglio e le semifinali del 6 e 7 luglio. Dall'Olimpico di Roma al mitico Wembley di Londra, si giocheranno 51 partite in 11 città e altrettanti stadi: Londra, Wembley Stadium; San Pietroburgo, Saint Petersburg Stadium; Roma, Stadio Olimpico; Baku, Olimpiya Stadionu; Monaco, Football Arena München; Amsterdam, Johan Cruijff Arena; Bucarest, Arena Nationala; Budapest, Ferenc Puskás Stadium: tre gare della fase a gironi, un ottavo di finale; Copenhagen, Parken Stadium; Glasgow, Hampden Park; Siviglia, Estadio La Cartuja Sevilla.

 

 

Questa la composizione dei sei gironi (clicca qui per il calendario):
A: Turchia, Italia, Galles, Svizzera;
B: Danimarca, Finlandia, Belgio, Russia;
C: Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord;
D: Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca;
E: Spagna, Svezia, Polonia,. Slovacchia;
F: Ungheria, Portogallo, Francia, Germania.

 

 

 

Considerato lo spauracchio Covid, per disputare regolarmente le partite previste dal calendario, ciascuna nazionale dovrà avere almeno tredici giocatori, compreso un portiere. Diversamente, le partite verranno riprogrammate nei due giorni successivi, con la possibilità di cambiare città ospitante. Se neanche questo fosse possibile, la Uefa può assegnare la sconfitta a tavolino alla squadra indisponibile. Perciò in questa edizione le rose saranno di 26 giocatori, tre più del solito, anche se a referto andranno sempre in 23. La nazionale favorita è quella della Francia, campione del mondo in carica, poi i bookmakers danno fiducia a  Inghilterra e Belgio, poi Spagna, Germania, Italia e Portogallo (campione d'Europa uscente). Sono tre le fasce orarie: le 15, le 18 e le 21. Tutte le partite saranno trasmesse in tv da Sky mentre la Rai ha acquisito i diritti per 27 tra cui tutte quelle dell'Italia. In streaming occorre avere Sky Go e RaiPlay.