Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donnarumma al Psg, guadagnerà 12 milioni a stagione per i prossimi cinque anni

  • a
  • a
  • a

Proprio nelle ore in cui il sistema Mino Raiola veniva raccontato dalla trasmissione Report su Rai3, il potente procuratore originario di Nocera Inferiore concludeva il trasferimento di Gianluigi Donnarumma al Paris Saint Germain. Il contatto con Leonardo è stato decisivo per l'accelerata finale, le parti sono ormai vicine alle firme con l'ex portiere del Milan che sistemerà il suo futuro prima dell'esordio dell'Italia all'Europeo. Accontentato anche il ct Mancini: voleva qualsiasi tipo di distrazione legata al mercato da sistemare prima di Italia-Turchia.

 

 

Niente Juventus ("il club conta su di me e non mi venderà al 100%. E io voglio restare" ha detto Wojciech Szczesny) o Barcellona, Donnarumma ha firmato per il club parigino per i prossimi cinque anni per una cifra di 12 milioni a stagione (bonus compresi). Quelli che Raiola e il giocatore chiedevano al Milan che non è mai andato oltre gli 8 milioni virando poi sul francese Maignan. Donnarumma troverà nel Psg un rivale di non poco conto come Keylor Navas fresco di rinnovo e autore di grandi stagioni ma anche di errori importanti nella sfida decisiva in Champions contro il Manchester City.

 

 

Donnarumma era stato di fatto scaricato dal Milan poche settimana dopo una lunghissima trattativa, di fatto poi mai decollata, per il rinnovo del contratto. L'offerta dei rossoneri non è mai stata presa in considerazione dal giocatore che era poi rimasto spiazzato dalla decisione di Maldini di acquistare Maignan. Per qualche giorno era sembrato poi che il giocatore si sarebbe dovuto accontentare di cifre inferiori per convincere Juve o Barcellona, poi lo scatto del Paris Saint Germain e la nuova avventura di Donnarumma che lascia il Milan dopo 215 partite disputate in sei stagioni (in bacheca la Supercoppa 2016) e lo storico esordio record all'età di 16 anni e 8 mesi il 25 ottobre 2015.