Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Musetti, derby al Roland Garros contro Cecchinato ma niente fidanzata: "Non ho tempo"

  • a
  • a
  • a

Lorenzo Musetti è uno dei giovani talenti più importanti del tennis italiano. Basti pensare che è stato il più giovane tennista della storia del nostro Paese a essersi aggiudicato uno Slam a livello juniores: ha vinto infatti gli Australian Open del 2019 quando aveva appena 16 anni. Sabato 5 giugno affronterà in un derby azzurro al Roland Garros, il siciliano Marco Cecchinato, per un posto agli ottavi di finale del grande Slam in corso sulla terra rossa di Parigi. Per Musetti si tratta di un vero e proprio esame di maturità dopo le prestazioni sontuose nei primi due turni contro il belga Goffin e il giapponese Nishioka, entrambe culminate con due vittorie ottenute in tre set.

 

 

Lorenzo Musetti è nato a Carrara, in Toscana, il 3 marzo del 2002, sotto il segno dei Pesci. Fin da bambino, quando aveva 5 anni, ha iniziato a impugnare la racchetta e, agli studi liceali, ha sempre affiancato gli allenamenti con il suo tecnico Simone Tartarini, il primo a comprendere il talento del giovane tennista. Nel 2019 è stato appunto l’italiano più giovane di sempre a vincere uno Slam juniores e, sempre nel 2019, è stato inserito al primo posto nella classifica mondiale Itf Juniores. Una data importante per la sua carriera è stata quella del 16 gennaio del 2020, battendo l’israeliano Amir Weintraub, si è aggiudicato il suo primo incontro nel tabellone cadetto di un torneo Atp

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, Lorenzo Musetti è al momento single, come lui stesso ha dichiarato in un’intervista a La Repubblica nel dicembre del 2020: “Non sono fidanzato - ha affermato -. Non ho molto tempo per una relazione al momento. Il tennis assorbe molto. Credo di essere abbastanza giovane per poter aspettare”. Intanto sabato 5 giugno per lui appuntamento fondamentale: terzo turno del Roland Garros contro il connazionale Cecchinato.