Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giro d'Italia 2021, altimetria e orari della tappa con l'arrivo sullo Zoncolan

  • a
  • a
  • a

Grande attesa per la quattordicesima tappa del Giro d'Italia 2021 che - sabato 22 maggio - porterà la carovana rosa da Cittadella in cima al mitico monte Zoncolan. Lo spauracchio di questa edizione della corsa organizzata da Rcs. Una tappa destinata a stravolgere la classifica generale oltre a regalare spettacolo sulle pendenze quasi impossibili.

 

 

Il percorso, di 205 chilometri, prevede partenza da Cittadella con inizio senza particolari difficoltà a parte il Gpm di quarta categoria di Castello di Caneva. Poi a circa sessanta chilometri dal traguardo si inizia a fare sul serio con il passaggio sulla Forcella di Monte Rest (10.5 chilometri al 6%). Discesa, qualche saliscendi e poi lo Zoncolan - montagna delle Alpi Carniche, in provincia di Udine - che verrà scalato dal versante di Sutrio. L'ascesa finale è di 14.1 chilometri all'8,9% ma l'ultimo tratto ha delle punte tra il 13% e il 27%. Pur essendo una salita scoperta solo recentemente, lo Zoncolan è già entrato nel mito del ciclismo e gli appassionati lo chiamano "il mostro". La prima volta che il Giro sulla salita friulana fu nel 2003 con la vittoria di Gilberto Simoni che concesse il bis anche nel 2007 (anno della scalate record, 39'03" ma dal versante di Ovaro). Nel 2010 vinse Ivan Basso, nel 2011 il basco Igor Anton, nel 2014 invece Michael Rogers, mentre nel 2018 fu l'anno di Chris Froome che diede i primi segnali della grande rimonta con cui ribaltò le sorti di quel Giro d'Italia.

 

 

Domani grande attesa per Egan Bernal: il leader della corsa potrebbe dare un altro segnale di forza, curiosità per capire poi se Simon Yates inizierà ad attaccare mentre c'è la speranza che gli italiani Giulio Ciccone e Vincenzo Nibali possano provare qualche azione. La partenza è fissata alle 11,30, arrivo previsto alle 17,13 in caso di media oraria di 37 (qui per la cronotabella). Diretta integrale su Raisport dal mattino, dalle ore 15 il passaggio su Rai2.