Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jannik Sinner sconfitto a Lione: niente quarti, vince Rinderknech

  • a
  • a
  • a

Jannik Sinner eliminato nel torneo di tennis Atp di Lione. L'italiano soffre il francese Arthur Rinderknech che alla fine ha la meglio in tre set (6-7, 6-2, 7-5). Niente quarti di finale per Sinner che dopo un primo set di grande lotta, ha poi ceduto giocando male anche se nel finale del terzo set ha cercato di rientrare in partita ma perdendo il servizio proprio nel momento in cui era riuscito ad acciuffare il fracese che si è dimostrato un giocatore solido e con alcuni colpi anche interessanti.

 

 

Primo set tiratissimo quello andato in scena tra Rinderknech e Sinner. Se lo prende l'altoatesino al tie break (7-9) dopo tanta sofferenza. Il francese ha servito molto bene (34 prime su 42, 81%) con il 71% dei punti vinti mentre Sinner fatica con la battuta. Ma alla fine Jannik si salva. Il rendimento dell'italiano cala drasticamente nel secondo set: tanti gli errori e alla fine viene anche brekkato due volte. L’azzurro ha messo in campo il 67% di prime con il 61% di resa, ma ha ottenuto solo il 44% dalla seconda di servizio. Il terzo set torna combattuto ed equilibrato ma Rinderknech brekka due volte l'italiano.

 

 

Quando sembra fatta per il francese, Sinner capovolge l'andamento del match - Rinderknech ha servito per il match - con una grande reazione e tornando in partita in un momento di difficoltà estrema. Ma il francese è un osso altrettanto duro, riesce a controbrekkare con il suo tennis aggressivo e a servire nuovamente per il match. Che alla fine vince volando così ai quarti di finale. Niente da fare per Sinner che non ha avuto una delle sue giornate migliori. Peccato perché al torneo di Lione si era affacciato con buone possibilità di arrivare sino in fondo. Ma il tennis azzurro continua comunque a vivere un buon momento.