Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atalanta-Juventus 1-2, gol e highlights. Coppa Italia ai bianconeri grazie a Kulusevski e Chiesa

  • a
  • a
  • a

La Coppa Italia è della Juventus. I bianconeri hanno conquistato per la quattordicesima volta il trofeo al termine della finale contro l'Atalanta, finita 2-1 per la Juventus, che si è giocata al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La squadra di Andrea Pirlo vince il secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa vinta a gennaio.

L'Atalanta inizia fortissimo. Al 3' Zapata entra in area e mette una gran palla per Palomino che arrivava a rimorchio. Calcio a colpo sicuro e grande risposta di Buffon di piede. Due minuti è ancora il colombiano a seminare il panico con una conclusione finita fuori di poco. Al 13' altra chance per l'Atalanta con Zapata che recupera un pallone perso da McKennie, serve Pessina che viene caricato alle spalle e non riesce a concludere. Al 25' grande occasione per l'Atalanta con Pessina che recupera palla, serve Freuler il quale calcia in diagonale, palla di un soffio fuori. Al 31' il vantaggio bianconero contropiede micidiale con Ronaldo che si accentra la palla, dopo un contrasto, arriva a Kulusevski che la mette dentro con un morbido sinistro a giro. Dieci minuti dopo arriva il pari:  l'Atalanta recupera palla e sviluppa da destra con Hateboer che mette in mezzo per Malinovskyi, tiro abbastanza centrale ma potente che batte Buffon.


Nella ripresa al 50' occasione  dell'Atalanta con Pessina che riceve ai 20 metri e calcia, contrastato, il pallone si avvia debolmente tra le braccia di Buffon. Al 58' occasione per la Juve con una bella iniziativa di Chiesa che guadagna il fondo mette in mezzo per Kulusevski che prova un tap-in ma Gollini para. Al 71' la Juventus passa in vantaggio con Chiesa. Kulusevski  premia lo scatto in profondità e lo serve, la conclusione dell'ex Fiorentina non lascia scampo a Gollini.

 

 

L'Atalanta prova l'assalto finale ma si innervosisce. A due minuti dal 90' viene espulso Toloi dalla panchina. Quattro minuti di recupero con i nerazzurri che provano a trovare il pari.