Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, Internazionali. Novak Djokovic batte Lorenzo Sonego: 6-3, 6-7, 6-2

  • a
  • a
  • a

Lorenzo Sonego cede in semifinale, ma fa sudare il numero uno al mondo Novak Djokovic che alla fine al Centrale del Foro Italiaco di Roma ha la meglio per 6-3, 6-7, 6-2 conquistando ancora una volta la finale degli Internazionali d'Italia che si disputerà domenica 16 maggio. L'azzurro cede il primo set 6-3. Inizio impressionante al servizio di Nole, che fa spostare come come il rivale portandosi sul 4-1. Ma nella prima parte della gara il numero 1 al mondo gioca alla grande e difende il servizio e chiude il primo set dopo soli 34 minuti sul 6-3. Nel secondo set i due tennisti difendono con i servizi con Sonego che cresce e dà vita a una partita avvincente. Nel nono game compie un mezzo miracolo annullando due palle break a Nole per poi far esplodere il Centrale del Foto Italico tenendo il servizio e portandosi sul 5-4. Una grande occasione per pareggiare i set che Djokovic cancella annullando due set point: il serbo, portato ai vantaggi, barcolla e concede le prime palle break all'italiano. Annulla le palle set di Sonego poi resta in corsa con due servizi (5-5). Nole sembra aver chiuso tutto quando porta a casa il break portandosi sul 5-6 ma l'azzurro non molla e porta a casa il contro break dopo aver rischiato di capitolare. Djokovic viene dunque trascinato al tie break dopo quasi 2 ore di partita. Ai tie break Sonego subisce nella prima parte poi riesce a portarsi sul 5-3 procurandosi due set point. Il primo muore sul nastro. Il secondo è quello buono: 7-6. Si va al terzo set al Centrale.

 

Nel terzo set Djokovic difende immediatamente il servizio nonostante una grande partenza dell'italiano che si era portato clamorosamente sul 40-0. Sonego difende il servizio nel secondo gioco riuscendo a giocare alla pari con il numero 1 al mondo. Chiude con una volèe che fa esplodere il Centrale. Poi Djokovic tiene con sicurezza il servizio imponendo le sue battute. Poi Djokovic si prende il break portandosi sul 3-1. L'azzurro cala e il numero uno chiude sul 6-2. Domani, domenica 16 maggio, affronterà in finale Rafa Nadal.

 

Ovazione dal pubblico del centrale per Sonego che è stato protagonista di un grande torneo e che ha incassato anche i complimenti del numero uno al mondo che lo ha elogiato per la grande partita che ha disputato.