Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sonego in semifinale a Roma, esulta la fidanzata Alice Petruccioli: "Sei il mio vichingo"

  • a
  • a
  • a

Grande gioia ha regalato Lorenzo Sonego agli Internazionali d'Italia di Roma, al Foro Italico. L'azzurro infatti ha battuto in tre set il russo Rublev, volando in semifinale, dove affronterà, sempre sabato 15 maggio, il numero uno al mondo, Nole Djokovic. Ma Sonego è capace di imprese straordinarie e tutto sembra essere possibile. Intanto anche il Toro, squadra per la quale Lorenzo è tifosissimo, si è complimentato con lui in un tweet.

 

 

Per quanto riguarda la fidanzata, era ovviamente sugli spalti del Foro Italico a fare il tifo per lui. D'altronde Alice Petruccioli, questo il suo nome, sul suo profilo Instagram da sempre pubblica scatti insieme a Sonego. Nell'ultimo gli ha fatto gli auguri di compleanno, in un altro lo ha definito il "suo guerriero": "You are my viking", ha scritto nel post originale. Insomma, un amore straordinario per quello che adesso è l'idolo degli appassionati di tennis in Italia.

 

 

"Rublev è un giocatore diverso, che non ti lascia il tempo di pensare. Devi prendere l’iniziativa tu. Sono stato bravo a cambiare completamente gioco e a essere più aggressivo nel secondo set", ha affermato Sonego ai microfoni di Sky Sport subito dopo aver ottenuto la qualificazione in semifinale. "Sono riuscito a essere il meno prevedibile possibile, lui quando sa dove uno gioca è pericoloso. Sono stato molto bravo a mantenere lo stesso livello per tutta la partita - ha proseguito il tennista azzurro - Djokovic in semifinale? Non penso al precedente di Vienna (il successo in finale nel 2020, ndr), è un’altra partita e un altro contesto. Lui avrà altre motivazioni, è una partita difficilissima ovviamente, Novak è il numero uno al mondo. Io preparo la mia partita e cerco di fare il massimo e cercare di continuare a divertirmi sul campo. Questa è la cosa più importante, oltre che fare il massimo per il pubblico che ci sarà".